Tredici Martedì di Sant’Antonio: la supplica da recitare al frate oggi, 24 Maggio 2022. (E’ la settimana n.11)

Devozione ai Martedì di Sant'Antonio
Devozione ai Martedì di Sant'Antonio

Sant’Antonio modello di amore alla Vergine Santissima

La devozione ai “Tredici Martedì di Sant’Antonio di Padova..”

Tredici Martedì di Sant’Antonio: la supplica da recitare al frate oggi, 24 Maggio 2022. (E’ la settimana n.11)

UNDICESIMO APPUNTAMENTO – La prima radice dell’amore alla Madonna è l’amore a Dio. Chi ama Iddio deve pure amare tutto ciò che Dio ama. E il Signore ha prediletto Maria fra le creature. S. Antonio si distingue tra i più fervidi amanti della Vergine. Non cessò mai di pregarla e di predicarne le grandezze. L’amorosa fiamma gli si attaccò al cuore quando, giovanetto, fu messo in educazione all’ombra del Santuario di Maria, che sorgeva vicino alla sua casa.

“Così, dice un suo biografo, disponeva Iddio che fino dalla prima infanzia il piccolo Fernando avesse per istitutrice Maria, la quale gli sarebbe stata sostegno, guida e sorriso nel vivere e nel morire”. Fattosi poi apostolo famoso, il demonio, fremente per le sconfitte patite dalla sua predicazione, gli compare una notte; lo afferra per la gola e lo strinse così forte da soffocarlo. Il Santo, avendo invocato dal fondo del cuore la valida protezione della Vergine, sua maestra dall’infanzia, una luce insolita vivissima inondò la sua cameretta; e lo spirito delle tenebre confuso se ne fuggì via.

Il frutto saporito dell’amore della Vergine Madre è il Cielo. Chi l’ama davvero filialmente, non andrà perduto in eterno, perché tra i mortali è fontana verace di speranza. Conviene però che sia un amore forte, fatto non solo di preghiere, ma di imitazione delle sue virtù; specialmente dell’umiltà, della purezza, della carità.

Devozione ai Martedì di Sant'Antonio
Devozione ai Martedì di Sant’Antonio

Miracolo del Santo – Certo Frate Bernardino, nativo di Parma, per un male sopravvenutogli era diventato muto da due mesi. Ricordando i miracoli di Sant’Antonio, in lui ripose piena fiducia, e si fece portare a Padova. Accostandosi devotamente alla tomba del Santo, cominciò a muovere la lingua, tuttavia muto. Perseverando nella preghiera fervorosa insieme con altri Frati, finalmente alla presenza di numeroso popolo riacquistò la favella. Fuori di sé dalla gioia, uscì in lodi al Taumaturgo, ed intonò l’antifona della Vergine: Salve Regina, che cantò col popolo con grande devozione.

3 Pater, 3 Ave Maria, 3 Gloria al Padre

LEGGI ANCHE: La preghiera del mattino di Sant’Antonio per sconfiggere il ‘nemico’ (si recita in 5 secondi)

Responsorio – Se cerchi miracoli, la morte, l’errore, la calamità, il demonio, la lebbra fuggono, gli infermi si alzano sani.

Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Spariscono i pericoli, cessa il bisogno; lo raccontino quanti lo provano, lo dicano i padovani.

Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo.

Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute.

Prega per noi, beato Antonio e siam fatti degni delle promesse di Cristo.

Orazione – O Dio, rallegri la tua Chiesa la preghiera votiva del beato Antonio tuo Confessore e Dottore affinché sia sempre munita di aiuti spirituali e meriti di godere le gioie eterne. Per Cristo nostro Signore. Così sia.

Preghiera per chiedere una grazia a Sant’Antonio

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.

Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome