Shock in Arabia. Bimbo di 6 anni decapitato di fronte alla mamma: ‘Apparteneva alla religione sbagliata’

Shock in Arabia. di fronte alla mamma: ‘Apparteneva alla religione sbagliata’

Un bimbo di 6 anni sarebbe stato decapitato di fronte alla madre, tra le sue urla strazianti. La sua colpa? quella di appartenere al ramo sbagliato dell’Islam.

Lo riporta il sito inglese del Mirror. I due sarebbero stati attaccati mentre erano in visita ad un tempio nella città di Medina.

Bimbo di 6 anni decapitato

Secondo la ricostruzione dei fatti madre e figlio sono stati avvicinati mentre erano in visita al tempio. Gli hanno chiesto se fossero sciiti, e quando la madre ha risposto di sì i due sono stati presi e messi in una macchina.

Il piccolo è stato poi strappatio via dalla madre e colpito al collo con un bicchiere di vetro rotto, finchè non è stato decapitato.

La madre ha dovuto assistere, inerme, all’uccisione del figlio.

Bimbo di 6 anni decapitato

Tre quarti della popolazione, in Arabia Saudita, appartiene al ramo sunnita della religione islamica. “Shia Rights Watch”, Ong impegnata nella difesa dei diritti degli sciiti nel mondo, ha reso noto che finora non c’è stato nessuna reazione della autorità saudite sull’accaduto.

La comunità sciita ha dichiarato che quest’episodio è il frutto delle continue violazioni dei diritti degli sciiti, e della mancanza di protezione nei loro confronti da parte delle autorità in Arabia Saudita.

 

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni, con il cuore, senza interessi economici o politici, semplicemente perché il cuore ci chiama a farlo. E ci mettiamo passione, costanza, ed anche quel pizzico di professionalità che deve contraddistinguere i cristiani. Ecco perché siamo “missionari di parabole antiche e sempre nuove: chiamati ad esserci, ed a stare anche vicini ad ognuno di voi”.

Un numero sempre maggiore di persone legge Papaboys.org senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Soprattutto quando si parla di cristianesimo.

Purtroppo il tipo di informazione che cerchiamo di offrire richiede molto tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire tutti i giorni i costi quotidiani di Papaboys.org ed abbiamo deciso di chiedere proprio a te che leggi di essere per noi, proprio Provvidenza.

Puoi aiutarci a continuare questa missione sempre meglio e con maggiore spessore ed incisività? L’unica cosa che non possiamo garantirti è aumentare il cuore che ci mettiamo per fare questo lavoro, perché fino ad oggi ce lo abbiamo messo davvero tutto! Ma con un po’ di sostegno in più, possiamo essere davvero più incisivi, per te, e per tutti coloro che ci seguono (quasi 2.000.000 di lettori ogni mese!)

Inviaci il tuo contributo, quello che vuoi, e che puoi. E che Dio ti benedica!

Grazie
Daniele Venturi
Direttore Papaboys.org

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €10.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome