San Francesco: Pace e bene a te! 30 Gennaio 2019

San Francesco: PACE E BENE A TE!

La nuova rubrica quotidiana dedicata alle parole e alla vita di San Francesco, un modo per entrare nella spiritualità francescana e vivere nella pace di Dio e nell’umiltà di Nostro Signore.

Pace e Bene

Ogni giorno un testo, una preghiera o un fioretto tratto dalla vita del “poverello di Assisi”.

LEGGI ANCHE: San Francesco e il suo testamento; cosa ci ha insegnato? 

Gesù nostro Signore vi benedica!

In questo periodo ci dedichiamo ai cammini francescani, un modo per vivere la fede e ritrovare se stessi.

La Via di Francesco

Segnaletica sulla Via di Francesco

La segnaletica della Via di Francesco è completa e sicura su tutto il percorso, un grande sforzo è stato compiuto per accompagnare il viandante nel suo cammino.

San Francesco
Nel tratto toscano, per ora, bisogna affidarsi ai segnavia bianco-rossi del CAI e al Tau giallo. In Umbria appaiono i segnavia giallo-blu e il Tau giallo, posizionati con attenzione alla bidirezionalità del percorso, e le paline con cartelli del medesimo colore.
Nel Lazio la situazione è simile all’Umbria. Grazie ad accordi tra le regioni interessate, si andrà verso una completa integrazione della segnaletica sia orizzontale che verticale.

La segnaletica è posizionata in modo da consentire la percorrenza della Via di Francesco in entrambi i sensi di marcia da Nord a Sud e in senso contrario.

Segnali, ma quanti segnali ci sono?

Sono diversi i cammini che conducono ad Assisi e quindi esistono differenti vie e segnali per raggiungere la stessa meta. Una volta scelta una via e il suo segnale, il consiglio è di seguire sempre quel tipo di segnaletica.

LEGGI ANCHE: San Francesco: “i suoi miracoli più belli”

segnali-sulla-via-di-francesco-pellegrinaggio

Questi sono i segnali da seguire per percorrere la Via di Francesco:

Segnaletica verticale

La segnaletica verticale è contraddistinta da un cartello metallico verticale, composto da una fascia di colore blu e giallo che è il segnale di riconoscimento della Via.
Viene riportato anche il Tau giallo, simbolo francescano per eccellenza.
Su ogni cartello è riportata la freccia con la direzione.

Segnaletica orizzontale

Sui sentieri di collina e di fondovalle, ma anche nei centri urbani, si trovano anche segnali di tipo orizzontale, cioè due piccole fasce di vernice gialla e blu e il tau giallo.
Questi segnali sono più fitti in presenza di bivi e deviazioni.
Si sta facendo tutto il meglio perché i pellegrini possano abbandonarsi al proprio cammino, ma poiché il cammino è vivo, nel senso che cambia e si evolve con le stagioni, a volte può succedere che una pianta o l’edera coprano alcuni segnali.
Basta ricercare il segnale successivo, posto di solito a circa 200 metri dal precedente, per fugare i dubbi.

Fonte www.viadifrancesco.it

LA BENEDIZIONE DI SAN FRANCESCO PER TE

Benedicat tibi Dominus et custodiat te,
ostendat faciem suam tibi et misereatur
tui convertat vultum suum ad te
et det tibi pacem
Dominus benedicat frater Leo, te
Benedicat, benedicat,
benedicat tibi Dominus
et custodiat te Frater Leo, te.

San Francesco

Il Signore ti benedica e ti custodisca.
Mostri a te il suo volto e abbia misericordia di te.
Volga a te il suo sguardo e ti dia pace.
Il Signore ti dia la sua grande benedizione.

A cura della Redazione Papaboys

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome