Home News Italiae et Ecclesia Papa Francesco alla Federtennis: no al doping, atleti siano validi modelli

Papa Francesco alla Federtennis: no al doping, atleti siano validi modelli

Papa Francesco alla Federtennis: no al doping, atleti siano validi modelliGli atleti hanno la missione di essere “validi modelli da imitare”. E’ l’esortazione di Papa Francesco rivolta ai giovani della Federazione Italiana Tennis, circa 7 mila, che stamani sono stati ricevuti in Aula Paolo VI. Il Pontefice ha messo l’accento sul valore educativo della scuola, quindi ha condannato il ricorso al doping, una scorciatoia brutta e sterile. Il servizio di Alessandro Gisotti per la Radio Vaticana:

Lo sport, assieme all’educazione e al lavoro è uno dei tre pilastri fondamentali per i giovani. Papa Francesco lo ha sottolineato rivolgendosi alla Federazione Italiana Tennis che ha gremito l’Aula Paolo VI di giovani atleti che partecipano a un progetto ludico motorio.

Gli atleti siano modelli da imitare
La Chiesa, ha detto, “si interessa di sport perché le sta a cuore l’uomo, tutto l’uomo, e riconosce che l’attività sportiva incide sulla formazione della persona, sulle relazioni, sulla spiritualità”:

“Voi atleti avete una missione da compiere: poter essere, per quanti vi ammirano, validi modelli da imitare”.

No alla scorciatoie come il doping
Il Papa si è così rivolto ai dirigenti ed allenatori esortandoli a “dare buona testimonianza di valori umani”, ad essere “maestri di una pratica sportiva che sia sempre leale e limpida”:

“Il vostro è uno sport molto competitivo, ma la pressione di voler conseguire risultati significativi non deve mai spingere a imboccare scorciatoie come avviene nel caso del doping. Come è brutta e sterile quella vittoria che viene ottenuta barando sulle regole e ingannando gli altri!”.

Mettetevi in gioco con gli altri e con Dio
Francesco ha ricordato che l’apostolo Paolo usa metafore sportive, in particolare la corsa verso un premio. Ed ha esortato ciascuno degli atleti “a mettersi in gioco non solo nello sport”, ma “nella vita, alla ricerca del bene, del vero bene, senza paura, con coraggio ed entusiasmo”:

“Mettetevi in gioco con gli altri e con Dio, dando il meglio di voi stessi, spendendo la vita per ciò che davvero vale e che dura per sempre. Mettete i vostri talenti al servizio dell’incontro tra le persone, dell’amicizia, dell’inclusione”.

Francesco alla Federtennis: no al doping, atleti siano validi modelli

A cura di Redazione Papaboys fonte: Radio Vaticana

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus rende difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,875FansLike
17,074FollowersFollow
9,601FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vangelo

Vangelo 2 Aprile 2020. Abramo, vostro padre, esultò nella speranza di...

Vangelo del giorno - Giovedì, 2 Aprile 2020 Lettura e commento al Vangelo di Giovedì, 2 Aprile 2020 - Gv 8,51-59: Abramo, vostro padre, esultò...