Home News Pax et Justitia Padre Amorth: 'con la preghiera non dobbiamo avere paura niente!'

Padre Amorth: ‘con la preghiera non dobbiamo avere paura niente!’

Una bellissima intervista a Padre Amorth realizzata da Mariateresa Conte per ondanews.it. Padre Gabriele dal Cielo prega per noi!

Meeting Rimini 21/8/2006

È conosciuto da tutti come “l’ultimo esorcista”, padre Gabriele Amorth, 89 anni (intervista realizzata due prima della sua nascita in Cielo), il più grande esorcista del mondo, scrittore e presidente onorario dell’Associazione Internazionale degli Esorcisti.

“Il diavolo esiste” e don Amorth ci racconta il perché

D. – Satana e la politica. Lei ha più volte affermato che alcuni uomini della politica sono guidati dal demonio, ci spiega perché?

R. – “Il demonio è dappertutto, ma cerca soprattutto di coprire posti di comando come quello dei dirigenti della politica, dello sport, dell’economia e anche della Chiesa

D. – Ci sono due dati in contrasto, da una parte la Chiesa che arruola esorcisti e dall’altra tante persone e tra questi, anche vescovi, che non credono all’esistenza del demonio …
… R.- “Molti non credono al demonio, all’Inferno e alle testimonianze di verità di fede , una situazione che ha determinato un forte calo di fede che ha colpito la Chiesa

LEGGI ANCHE: Padre Amorth: a Medjugorje appare la Madonna

D. – Quanti tipi di malefici esistono e come difenderci?

R. – “I malefici sono infiniti. Noi sacerdoti esorcisti li riconosciamo in seguito alla preghiera di esorcismo quando alla persona esorcizzata accadono cose particolari. L’arma più potente è la preghiera. Con la preghiera non dobbiamo avere paura niente

D – Quale tra i tanti casi che lei ha trattato, l’ ha colpito di più?

R. – “Una storia che mi ha colpito tra le tante è stata quella di un contadino che parlava soltanto il dialetto della propria zona e che, durante l’esorcismo, parlava in inglese e si sollevava in aria. L’anziano, infatti, era posseduto da Lucifero e dopo tanti esorcismi, è avvenuta la liberazione ed è stato proprio il demone dentro il suo corpo a rivelare il giorno e l’ora in cui l’uomo si sarebbe liberato

D. – Vuole lanciare un messaggio ai giovani che hanno bisogno di aiuto?

R.- “Tutti, quindi anche i giovani hanno bisogno di Dio. Se ci si allontana da lui, non sta in piedi nulla. Abbiate fede in Dio e nelle sue leggi e non sarete mai soli“.

Intervista di Mariateresa Conte – ondanews.it

Tratto da www.miliziadisanmichelearcangelo.org

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,035FansLike
20,431FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vangelo di oggi, 17 Gennaio 2021

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Domenica, 17 Gennaio 2021:...

Il Vangelo di oggi: Domenica, 17 Gennaio 2021 Lettura e commento al Vangelo del giorno, Domenica 17 Gennaio 2021 - Gv 1,35-42: "Videro dove dimorava...