Oggi domenica 10 febbraio 2019 è il 3° e ultimo giorno del Triduo allo Spirito Santo

Troviamo un momento in questa giornata di domenica per recitare il Triduo allo Spirito Santo – Oggi è il 3° e ultimo giorno!

triduo spirito santoPreghiera Biblica

Vieni in noi, Spirito Santo
Spirito di Sapienza,
Spirito d’ intelligenza
Spirito di adorazione,
vieni in noi, Spirito Santo!
Spirito di forza,
Spirito di scienza,
Spirito di gioia,
vieni in noi, Spirito Santo!

Spirito di amore,
Spirito di pace,
Spirito di giubilo,
vieni in noi, Spirito Santo!

Spirito di servizio,
Spirito di bontà,
Spirito di dolcezza,
vieni in noi, Spirito Santo!
O Dio nostro Padre,
principio di ogni amore e sorgente di ogni gioia, donandoci lo Spirito del tuo Figlio Gesù, riversa nei nostri cuori la pienezza dell’ amore perchè non possiamo amare altri che Te e salvare in quest’ unico amore tutte le nostre tenerezze umane.

Dalla Parola di Dio

Dal Vangelo secondo Giovanni: ” In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: ” Se mi amate, osserverete i miei comandamenti. Io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Consolatore perchè rimanga con voi per sempre. Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. Chi non mi ama, non osserva le mie parole, la Parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.
Queste cose vi ho detto quando ero ancora tra voi. Ma il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto ” ( Gv 14,15 – 16. 23 – 26 )
O Vergine Immacolata, Madre di Misericordia, salute degli infermi, rifugio dei peccatori, consolatrice degli afflitti, Tu conosci i miei bisogni, le mie sofferenze; degnati di volgere su di me uno sguardo propizio a mio sollievo e conforto.

triduo spirito santo
Con l’apparire nella grotta di Lourdes, hai voluto ch’essa divenisse un luogo privilegiato, da dove diffondere le tue grazie, e già molti infelici vi hanno trovato il rimedio alle loro infermità spirituali e corporali.
Anch’io vengo pieno di fiducia ad implorare i tuoi materni favori; esaudisci, o tenera Madre, la mia umile preghiera, e colmato dei tuoi benefici, mi sforzerò d’imitare le tue virtù, per partecipare un giorno alla tua gloria in Paradiso. Amen.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome