Pubblicità
HomeTestimoniumOggi, 5 ottobre, è la festa di San Placido: il martire amico...

Oggi, 5 ottobre, è la festa di San Placido: il martire amico di San Benedetto (Preghiera per una grazia)

San Placido, il monaco fedelissimo a San Benedetto

San Placido è stato sin dalla fanciullezza discepolo carissimo di san Benedetto.

La storia

Placido nasce a Roma nel 515 d.C., dalla nobile ed antica famiglia degli Anicii, da Tertullo e dalla messinese Faustina. Era il primo di quattro fratelli.

Viene introdotto in tenera età, insieme a Mauro, nel cenobio di Subiaco dove Benedetto da Norcia aveva iniziato la sua opera monastica.

In seguito Benedetto, Mauro e Placido si trasferiscono a Cassino dove fondano sul colle soprastante il celebre Monastero di Montecassino.

Mauro e Placido sono così i testimoni e i confondatori nella nascita del monachesimo benedettino, come ampiamente descritto dai Dialoghi di San Gregorio Magno.

San Placido, il monaco fedelissimo a San Benedetto
San Placido, il monaco fedelissimo a San Benedetto

La tradizione vede poi San Benedetto inviare San Mauro in Gallia e San Placido in Sicilia per fondare nuovi monasteri.

Il santo percorre la Via Popilia raggiunge Reggio e poi Messina insieme ai monaci Donato e Firmato. Giunto nell’antica Zancle fonda nei resti della vasta necropoli della città un primo cenobio benedettino dedicato a San Giovanni Battista.

Il 5 Ottobre del 541, secondo la tradizione, il monastero viene assalito da pirati vandali che avevano abbracciato l’eresia di Ario e quindi, in odio alla Chiesa di Roma, uccidono i circa trenta monaci ed il loro abate San Placido.

In questa carneficina sarebbero stati uccisi anche i fratelli dell’abate: Flavia, Eutichio e Vittorino.

LEGGI ANCHE: La ‘potente’ Medaglia di San Benedetto: ecco i suoi prodigi e cosa significano i simboli…

Preghiera

O Dio, che per mezzo del martirio hai fatto passare il beato Placido ed i suoi compagni dall’esilio alla gloria eterna, custodiscici per le loro preghiere da tutte le avversità e donaci di poter partecipare alla loro gloriosa compagnia in cielo.

Oppure recita:

Glorioso San Placido oggi ti eleggo
a mio speciale patrono:
sostieni in me la Speranza,
confermami nella Fede,
rendimi forte nella Virtù.

Aiutami nella lotta spirituale,
ottienimi da Dio tutte le Grazie
che mi sono più necessarie
ed i meriti per conseguire con te
la Gloria Eterna…

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,088FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Gigliola Candian

Medjugorje. Gigliola guarita dalla sclerosi multipla: ‘Ho visto il volto di...

Gigliola Candian racconta il suo miracolo avvenuto a Medjugorje. La sua guarigione ha fatto il giro dei telegiornali nazionali. La storia Gigliola vive a Fossò, in...