Home News Italiae et Ecclesia Oggi 5 Giugno 2020 è la Madonnina dell'Aiuto. Storia e Supplica

Oggi 5 Giugno 2020 è la Madonnina dell’Aiuto. Storia e Supplica

Pubblicità

Oggi è la Madonna dell’Aiuto. Preghiera e Supplica

Madonna dell'Aiuto
Madonna dell’Aiuto

Pubblicità

Oggi ricordiamo la Madonna dell’Aiuto (detta comunemente “La Madonnina dell’Aiuto”); il santuario si trova a Bobbio in provincia di Piacenza, alle dipendenze della parrocchia di Santa Maria Assunta.

LA STORIA

Secondo la leggenda, nella seconda metà del XIV secolo tal Adriano Repetino, proprietario di un vigneto situato a Corgnate e confinante con i terreni del monastero, volle innalzare un muro divisorio che delimitasse la proprietà, egli in una nicchia fece dipingere, da un ignoto pittore, l’immagine della Madonna in trono con in braccio il Bambino che alza una manina in atto benedicente e nell’altra tiene un mazzolino di fiori campestri. Subito la nicchia con l’affresco richiamò numerose persone in devozione e all’inizio dell’estate del 1472 si verificò il primo fatto straordinario: viene notata sull’immagine una mutazione dei lineamenti e del colore del volto della Madonna. La gente accorse subito sul posto prostrandosi in preghiera ed avvennero le prime guarigioni di ammalati, quindi si avvertì la necessità di proteggere l’affresco costruendo un piccolo tempio a forma semi-esagonale, l’attuale sacello miracoloso. Inoltre si iniziò la costruzione della chiesetta intorno al tempio-sacello, l’attuale chiesa dell’Annunciazione di Maria.

IL SANTUARIO

Pubblicità

Nel 1621 iniziò la costruzione del santuario e solo nel 1836 furono ultimati i lavori.

Il complesso del santuario-basilica presenta una disarmonia architettonica nata dalle costruzioni che si protrassero per più di 300 anni.

La facciata della seicentesca chiesa è in stile romanico, l’interno è ad una sola navata con cappelle laterali sui due fianchi dell’edificio.

In fondo con due scalette ai lati del presbiterio si accede alla quattrocentesca chiesa dell’Annunciazione di Maria dove vi è il sacello miracoloso con il tempietto che custodisce l’edicola con l’antico affresco della Madonna dell’Aiuto.

Dal 1954 la Madonna dell’Aiuto è patrona della città di Bobbio e basilica minore dal 1970.

La festa annuale del santuario è il 5 giugno e a maggio si tiene l’antica celebrazione del mese mariano.

Madonna dell'Aiuto
Madonna dell’Aiuto (it.wikipedia.org Davide Papalini)

PREGHIERA ALLA MADONNA DELL’AIUTO

Vergine benedetta, Madre di Dio e Madre nostra, che nei titolo di «Madonna dell’aiuto» non cessi di ricordare ai tuoi devoti i prodigi onde ci assicurasti della tua materna protezione, guarda pietosa alle nostre necessità e alle nostre miserie, e vieni ancora una volta in nostro soccorso. Dal tuo aiuto, o Maria, i poveri aspettano il pane, gl’infermi la salute, i disoccupati il lavoro, tutti la preservazione da nuove calamità e da nuove rovine.

Ma il bene di cui ha soprattutto bisogno la generazione che ti prega, è il tuo Figlio, o Maria, che il mondo vorrebbe bandito dalla vita, dalla famiglia, dalla società, dove tutto si attende dalla materia, dalla forza e dagli umani disegni. Aiutaci, o Maria, a custodire gelosamente o a ritrovare questo bene, senza il quale ogni altro dono è illusione, inquietudine e veleno.

Per Te, o Madre, rientri Gesù nelle menti traviate per dissiparne gli errori con la luce della sua Persona e del suo Vangelo. Rientri nei cuori pervertiti, con la purezza dei costumi, la modestia della vita, la carità, che vince ogni egoismo. Rientri nelle famiglie e nella società per riprendere i suoi diritti di Signore e di Maestro. Da Te protetti e assistiti, tutti, o Maria, sperimenteremo l’efficacia del tuo patrocinio: « Madonna dell’aiuto » ti sentiremo in tutti i momenti della nostra vita terrena: nelle avversità per non restarne abbattuti, nelle prosperità per non riuscirne corrotti; nel lavoro per ordinarlo in Dio, nella sofferenza per accettarla con umiltà.

Per Te vivremo con le virtù del Vangelo, nel timor santo di Dio, nel suo amore, nella fraterna carità che benefica, sopporta e perdona. Aiutati dalla tua potente intercessione, questa vita sarà per i tuoi figli vittorioso combattimento, sarà nella fede e nella pietà sincera degna preparazione all’eterna. Così sia.

(PIUS PP. XII – Dal Vaticano, 1° Novembre 1954, nella Festa di Tutti i Santi.)

 

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,917FansLike
17,749FollowersFollow
9,748FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vangelo di oggi, 12 Luglio 2020

Leggi e medita il Vangelo di Domenica 12 Luglio 2020. Lettura...

Vangelo del giorno - Domenica, 12 Luglio 2020 Lettura e commento al Vangelo di Domenica 12 Luglio 2020 - Rm 8,18-23: "Il seminatore uscì a...