Home News Italiae et Ecclesia 2° giorno del Triduo a Santa Chiara d’Assisi. Recitiamolo insieme

2° giorno del Triduo a Santa Chiara d’Assisi. Recitiamolo insieme

Vergine (1194-1253). A 18 anni fu irresistibilmente attratta dagli ideali cristiani predicati da San Francesco. Sotto la guida del poverello d’Assisi fondò l’ordine delle Clarisse. Visse a San Damiano in povertà e preghiera. Nell’arte é spesso raffigurata con un ostensorio tra le mani perché salvò il monastero e la stessa Assisi da un assalto dei saraceni presentandosi davanti a loro con l‘unica difesa di Gesù Eucaristico.

O Serafica Santa Chiara, prima discepola del Poverello d’Assisi, che abbandonasti ricchezze ed onori per una vita di sacrificio e di altissima povertà, ottienici da Dio con la grazia che imploriamo (….) di essere sempre sottomessi al divino volere e fiduciosi nella provvidenza del Padre celeste.
– Pater, Ave, Gloria

O Serafica Santa Chiara, che pur vivendo segregata dal mondo non dimenticasti i poveri e gli afflitti, ma ti facesti loro madre sacrificando per essi le tue ricchezze e compiendo molti miracoli in loro favore, ottienici da Dio, con Ia grazia che imploriamo (…), la carità cristiana verso i nostri fratelli bisognosi, in tutte le necessità spirituali e materiali.
– Pater, Ave, Gloria

O Serafica Santa Chiara, luce della nostra patria, che liberasti Ia tua città dai barbari devastatori, ottienici da Dio, con la grazia che imploriamo (…), di vincere le insidie del mondo contro la fede e la morale conservando nelle nostre famiglie la vera pace cristiana con il santo timore di Dio e Ia devozione al Santissimo Sacramento dell’altare.
– Pater, Ave, Gloria

Immagine correlata




Preghiera a Santa Chiara d’Assisi
Festa 11 agosto

O Chiara, che con la luce della tua vita evangelica rischiarasti l’orizzonte del tuo secolo, illumina anche noi che, oggi più che mai, siamo assetati di verità e di vero amore. Con la testimonianza della tua vita, tu hai da dire anche a noi, dopo 7 secoli, una parola di speranza e di fiducia che attinge la sua forza dal Vangelo, verità eterna. Guarda, o Chiara, alle tue figlie che sparse in tutto il mondo vogliono continuare silenziosamente la missione di Maria, Vergine e Madre, nel cenacolo dove sotto il soffio dello Spirito nasceva e si sviluppava la Chiesa.
Guarda a tutta la gioventù che cerca attraverso le vie più disparate di realizzare se stessa e guidala verso quella pienezza di vita che solo Cristo ci può dare. Guarda, o Chiara, anche chi e verso il tramonto della vita e fagli sentire che nulla e perduto quando ancora rimane il desiderio di ricominciare da capo per fare meglio, per essere più buoni… E fa’, o Chiara, che tutti, quando saremo giunti alla soglia de|I’Eternità, possiamo come te benedire Dio che ci ha creato per il suo amore! Amen. Alleluia!



Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,033FansLike
20,431FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

San Tiziano da Oderzo: vita e preghiera

Il Santo di oggi 16 Gennaio: San Tiziano di Oderzo, Vescovo....

Oggi la Chiesa ricorda San Tiziano di Oderzo (Vescovo) San Tiziano di Oderzo è stato un vescovo del VII secolo; è venerato come santo dalla...