Home BLOG Francis Marrash Mons. Zenari al Papa: 'il conflitto siriano è dimenticato da tutti'

Mons. Zenari al Papa: ‘il conflitto siriano è dimenticato da tutti’

Il Papa ha ricevuto stamani in Vaticano mons. Mario Zenari, nunzio apostolico a Damasco che gli ha parlato della drammatica situazione che continua a vivere la popolazione in Siria. E’ un evento straordinario, soprattutto spirituale per chi ha questo privilegio, questa possibilità di incontrare il Santo Padre. Soprattutto per un nunzio che viene da un Paese martoriato dalla guerra, da ormai tre anni e che si sente di portare a Papa Francesco le ansie, le sofferenze, le speranze di tutta una nazione. È difficile descrivere l’emozione di questo incontro durato circa mezz’ora. È veramente qualcosa di toccante, difficile da spiegare.

Quali sono le preoccupazioni e le speranze del Papa riguardo alla Siria? Lo sapevo già ma ne ho avuto ulteriore prova. Il Papa segue e porta nel cuore queste sofferenze, direi che le segue regolarmente. Sono venuto da lui perché mi accorgo che, anche a livello internazionale, purtroppo il conflitto in Siria – come per altri casi simili – sta per essere dimenticato e questo fa molto male; vedere che questa sofferenza, non solo di alcuni ma di un’intera nazione, questo dramma possa venire dimenticato. Vedere che il Santo Padre porta nel suo cuore la sofferenza di questo popolo mi ha incoraggiato; inoltre, mi ha incaricato di portare la sua vicinanza a tutti quanti indistintamente, ai cristiani e a tutta la popolazione. Tutti ammirano il Papa sia cristiani, sia musulmani, dai semplici cittadini alle autorità; tutti hanno grande ammirazione. Tornerò con questo carico di simpatia e solidarietà, così come mi ha incaricato di portare la sua vicinanza a tutta la popolazione che soffre questo terribile dramma.

Come vede attualmente la situazione in Siria? E’ un periodo molto, molto delicato e molto critico. È difficile pronunciarsi. Credo che occorra supplicare l’aiuto di Dio perché siano risparmiate tante sofferenze.

Vuole lanciare un nuovo appello dai microfoni della Radio Vaticana? Che accolgano questo suo accorato appello a un più di umanità che porterò tornando in Siria tra qualche giorno. Questo appello che porto a viva voce vorrei che fosse ascoltato. a cura di Francis Marrash*

* La fonte dell’articolo è tratta da: radiovaticana.it

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus rende difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

2 COMMENTI

  1. Vorrei dare un contributo alla speranza che questo dramma siriano non venga dimenticato !!
    Sin dai tempi in cui ne parlava PAPA BENEDETTO, mi sembro’ utile aiutare a divulgare la sua richiesta di segni e risposte concroutubeete! Poi gli appelli e la preghiera del 7 settembre voluta a livello internazionale da PAPA FRANCESCO è stata molto efficace e beneaugurante nel bloccare le intenzioni di soluzioni armate. Per continuare a sostenere concretamente l’impegno della Chiesa ho promosso un concerto di PACE(v. su youtube nel canale sotto il mio nome)che sarebbe bello realizzare dove tanti giovani insieme possono cantare e suonare per domare i rumori della GUERRA e dell’indifferenza ! ASPETTO RISPOSTA 🙂 SHALOM SALEM e PACE !!

    • Gentile Maria Carmela, grazie per il tuo contributo! Ti contatterò privatamente per avere più informazioni! Grazie!

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,884FansLike
17,274FollowersFollow
9,627FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

PAPAFRANCESCO.GIOVEDISANTO 2

Papa Francesco, nella Messa del Giovedì Santo, ricorda i sacerdoti morti...

Nell'Ultima cena Gesù istituisce l'Eucaristia e fonda il sacerdozio. E Papa Francesco nella Messa in Coena Domini ricorda la santità di tanti parroci anonimi...