Migliaia di israeliani in piazza a Tel Aviv per chiedere pace

0627d3ccfd83d3430788d9342d9210c5-2555-k9oH-U10302544241752OWB-640x320@LaStampa.itTEL AVIV – Manifestazione per chiedere al governo di riprendere i negoziati di pace con l’Autorità nazionale palestinese dopo l’offensiva militare a Gaza che ha causato 2.000 morti palestinesi

Migliaia di israeliani hanno manifestato ieri sera a Tel Aviv per chiedere al loro governo di riprendere i negoziati di pace con l’Autorità nazionale palestinese (Anp) di Abu Mazen (Mahmoud Abbas), dopo l’offensiva militare israeliana a Gaza che ha causato circa 2.000 morti palestinesi e 70 israeliani. “La guerra non finirà finchè non ci si parlerà”, “Ebrei e Arabi si rifiutano di essere nemici”, “Sì a una soluzione politica” sono alcune delle scritte sugli striscioni portati in corteo.

I palestinesi e gli israeliani torneranno di fatto domani al tavolo della trattativa al Cairo con l’obiettivo di raggiungere una proroga del cessate il fuoco.  La tregua di cinque giorni decisa dalle parti mercoledì si avvia a scadere e dopo una ridda di consultazioni interne le prossime ore si annunciano cruciali. Al tavolo si cerca un’intesa di ampio profilo per un cessate il fuoco duraturo.

Israele rilascia 3 prigionieri arrestati a Gaza

“Israele rilascia tre prigionieri che erano stati arrestati dalle Forze di Difesa durante l`invasione via terra nell`ambito dell`Operazione confine protettivo nella Striscia di Gaza”. Lo riferisce Army Radio, ripresa dal `Times of Israel`, senza fornire dettagli sulle loro identità .

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome