Nel Santuario di Tihaljina è custodita la statua più conosciuta della Madonna di Medjugorje

Il santuario di Tihaljina si trova a circa 25 km da Medjugorje.

E’ una chiesa francescana dove Padre Jozo è stato parroco dal 1985 al 1991. Qui si va a pregare la statua col viso più celebre e dolce, che troviamo nelle varie immaginette. Questa statua lascia trasparire la  tenerezza di Maria. Il suo sorriso e lo sguardo amorevole danno la sensazione di una sua presenza  reale. La statua della Beata Vergine Maria è stata portata da Roma, e la sua solenne benedizione l’ha fatta il ministro provinciale di allora, Fr. Rufin Silic, insieme a 6 altri francescani, nel 1971, in presenza di un gran numero di fedeli.

Padre Jozo Zovko, OFM, è stato parroco della parrocchia di Tihaljina dal 1985 al 1991, data in cui è stato nominato superiore del convento di Široki Brijeg fino al 1994. Nonostante le persecuzioni permanenti e la pressione dei poteri comunisti, ha perseverato al servizio dei pellegrini del mondo intero: catechesi quotidiane per diversi gruppi, seminari animati a Tihaljina, Medjugorje e Široki Brijeg. Attualmente padre Jozo Zovko si è ritirato in un convento francescano lontano da Medjugorje

Santuario di Tihaljina

La parrocchia di Tihaljina è stata fondata nel 1889. Dietro la Chiesa c’è una Cappella di S. Elia Profeta, che è patrono della Parrocchia.Tale Cappella, costruita da Fr. Andrija Knezovic, per oltre 70 anni fu l’unica chiesa. La costruzione dell’attuale chiesa iniziò nel 1921, sotto  la guida del parroco di allora, Fr. Sebastian Lesko.

A causa delle guerre e delle alterne avversità, non era possibile per i parroci rispondere alle necessità dei fedeli e di costruire la chiesa. Dopo i difficili anni della II° guerra mondiale, la parrocchia ha visto un fiorire della vita religiosa con l’arrivo del parroco Fr. Jakov Iovric, nel 1958. L’attuale chiesa è stata finita e benedetta nel 1968, e dedicata alla Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria.

Nel Santuario di Tihaljina è custodita la statua più conosciuta della Madonna di MedjugorjeGli avvenimenti di Medjugorje e le apparizioni della Madonna hanno influito molto su questo luogo. Per il fatto che qui c’era Fr. Jozo, questa parrocchia è diventata una méta inevitabile per i pellegrini che andavano o tornavano da Medjugorje. Così è rimasto anche dopo il 1990, l’anno della  sua partenza dalla parrocchia.

Ancora oggi molti passano volentieri per una preghiera davanti alla statua della Madonna, la cui immagine è conosciuta in tutto il mondo, oppure per celebrare  la S. Messa.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome