Lupi si dimette: “Il mio gesto rafforzerà l’azione del governo”

Lupi si dimette: "Il mio gesto rafforzerà l'azione del governo"Rassegnerà domani, alla conclusione dell’informativa alla Camera, le sue dimissioni il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Maurizio Lupi, lo ha dichiarato poco fa lui stesso. Il mio gesto, ha detto, rafforzerà l’azione del governo. Alessandro Guarasci:

Alla fine, il ministro dei Trasporti Maurzio Lupi ha ceduto alle pressioni. Dopo l’informativa di domani alla Camera si dimetterà. Per martedì era previsto un voto di sfiducia, chiesto dai deposti del movimento Cinque Stelle, a cui però la maggioranza non si era opposto. Il nome di Lupi era apparso nelle intercettazioni di alcuni indagati nell’inchiesta che ha portato all’arresto di Ercole Incalza, il supermanager di del ministero  dei Trasporti, incarcerato per corruzione. Lupi non è indagato ma dalle intercettazioni emergerebbe che il figlio, ingegnere, sarebbe stato favorito per alcuni incarichi di lavoro. Lupi ha detto che le sue dimissioni rafforzano il governo e che per lui la politica è passione, “non intendo – ha detto –  perdere l’onore”. Lupi non avrebbe subito pressioni dal premier Renzi, dunque ha detto che la decisione è stata sua. Ma è pur vero che dall’interno del Pd si erano levate non poche voci critiche nei suo confronti dopo la diffusione delle intercettazioni .

Fonte. Radio Vaticana

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome