Home News Res Publica et Societas L'Italia è ancora in piena pandemia: "85.388 I MALATI, 766 i MORTI"

L’Italia è ancora in piena pandemia: “85.388 I MALATI, 766 i MORTI”

CORONAVIRUS, BORRELLI: “85.388 I MALATI, IERI 766 MORTI

“In Italia si registrano 85.388 attualmente positivi da coronavirus, con un aumento di 2.339 rispetto a ieri. Il numero dei tamponi effettuati finora è di 619.589”. Lo ha comunicato il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, aggiungendo che i morti sono saliti a 14.681, con un incremento di 766 decessi. Il trend è costante anche in Lombardia dove, spiega l’assessore al Welfare, Giulio Gallera, “si registrano 7.520 positivi, con 1.455 contagi in più”.

Angelo Borrelli
Angelo Borrelli

4.068 i malati in terapia intensiva, 15 in più. Di questi, 1.381 sono in Lombardia. Degli 85.388 malati complessivi, 28.741 sono poi ricoverati con sintomi – 201 in più da ieri – e 52.579 sono quelli in isolamento domiciliare.

I malati e le vittime per Regione Dai dati della Protezione civile emerge che sono 26.189 i malati in Lombardia (313 in più rispetto a ieri), 12.178 in Emilia-Romagna (+319), 8.861 in Veneto (+283), 9.130 in Piemonte (+331), 3.631 nelle Marche (+76), 4.909 in Toscana (+120), 2.746 in Liguria (+86), 3.009 nel Lazio (+130), 2.352 in Campania (+212), 1.324 in Friuli Venezia Giulia (+30), 1.659 in Trentino (+72), 1.209 in provincia di Bolzano (+49), 1.949 in Puglia (+85), 1.664 in Sicilia (+58), 1.301 in Abruzzo (+50), 920 in Umbria (+35), 560 in Valle d’Aosta (+4), 744 in Sardegna (+26), 662 in Calabria(+35), 144 in Molise (+11), 247 in Basilicata (+14).

Foto Claudio Furlan/LaPresse

Quanto alle vittime, se ne registrano 8.311 in Lombardia(+351), 1.902 in Emilia-Romagna (+91), 572 in Veneto (+40), 1.043 in Piemonte (+60), 557 nelle Marche (+54), 290 in Toscana (+22), 519 in Liguria (+31), 181 in Campania (+14), 199 nel Lazio (+14), 136 in Friuli Venezia Giulia (+7), 164 in Puglia (+20), 146 in provincia di Bolzano (+17), 101 in Sicilia (+8), 146 in Abruzzo (+13), 39 in Umbria (+1), 70 in Valle d’Aosta (+7), 204 in Trentino (+17), 45 in Calabria (+4), 41 in Sardegna (+1), 11 in Molise (+0), 11 in Basilicata (+1).

I tamponi complessivi sono 619.849, dei quali oltre 325mila in Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto.

Borrelli: 80mila tamponi in due giorni Negli ultimi due giorni sono stati fatti 80mila tamponi.

Borrelli sottolinea che a oggi ne sono stati fatti complessivamente 619.849. Esiste una sola data che è il 13 aprile “Al momento c’è una sola data che è quella del 13 aprile. Oggi alcune mie parole sono state equivocate, avevo fatto un ragionamento: avevo detto che misure sarebbero state determinate in relazione all’evoluzione della situazione in atto. Per questo motivo è difficile fare previsioni e abbassare la guardia” spiega Borrelli

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus ha reso difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,923FansLike
17,739FollowersFollow
9,719FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

giovannipaolo.ii_-preghiera.spirito

In questa festa di Pentecoste recitiamo la potente Supplica allo Spirito...

Una piccola preghiera da recitare e da insegnare ai bambini perché prendano l’abitudine anch’essi, come il piccolo Karol, di pregare lo Spirito Santo… Recitiamola oggi,...