HomeSanti pensieriLe preziose e sante parole di Padre Pio, ci accompagnino in questa...

Le preziose e sante parole di Padre Pio, ci accompagnino in questa giornata – 14 Agosto 2018

14 AGOSTO 2018 – Le preziose e sante parole di san Pio da Pietrelcina, ci accompagnino in questo giorno che sopraggiunge. Pensieri, parole, consigli del santo per affrontare la giornata con spirito di Fede.

 

  • ” Finchè hai paura non peccherai “. ” Sarà, padre, ma soffro tanto”. ” Sicuro che si soffre, però bisogna confidare, vi è il timore di DIO e il timore di Giuda. La troppa paura ci fa operare senza l’amore, e la troppa confidenza non ci fa considerare e temere il pericolo che dobbiamo superare. L’una deve dare una mano all’altra e andare insieme come due sorelle. Così bisogna sempre fare, poiché se ci accorgiamo di avere paura o di temere troppo dobbiamo allora ricorrere alla confidenza, se confidiamo eccessivamente, dobbiamo invece avere un po’ di timore, perché l’amore tende all’oggetto amato, ma nell’avanzare è cieco, non vede, ma la santa paura lo illumina.

  • Beata l’anima che raggiunge la bellezza voluta da DIO, da poter attirare non tanto lo sguardo degli angeli, quanto quella di GESU.

  • Non intraprenderai nessuna azione, anche la più bassa ed indifferente, senza prima averla indirizzata a DIO.

  • Non debbo poi far passare il primo mese dell’anno senza portare alla tua anima, o mia carissima figliuola, il saluto della mia ed assicurarti sempre più dell’affetto che il mio cuore nutre pel tuo, al quale non cesso mai di desiderargli ogni sorte di benedizione e di felicità spirituale. Ma, mia buona figliuola, codesto tuo povero io te lo raccomando vivamente: abbi cura di renderlo di giorno in giorno grato sempre più al nostro dolcissimo Salvatore, e fare in modo che il presente anno sia più fertile di quello scorso in buone opere, giacchè a misura che gli anni scorrono e che l’eternità ci si appressa, bisogna raddoppiare il coraggio ed innalzare il nostro spirito a DIO, servendolo con maggiore diligenza in tutto ciò che la nostra vocazione e professione cristiana ci obbliga.

  • La preghiera è l’effusione del nostro cuore in quello di DIO… Quando essa è fatta bene, commuove il Cuore divino e lo invita sempre più ad esaudirci. Cerchiamo di effondere tutto l’animo nostro quando ci mettiamo a prega Iddio. Egli rimane avvinto alla nostre preghiere per poterci venire in aiuto.

  • Voglio essere solo un povero frate che prega… DIO vede le macchie anche negli angeli, figuriamoci in me!.

San Pio proteggici sempre con la tua santa benedizione!

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Iscriviti alla newsletter gratuita