Home News Res Publica et Societas La piccola Bianca è la prima nata del 2020: a Roma è...

La piccola Bianca è la prima nata del 2020: a Roma è venuta al mondo venti secondi dopo la mezzanotte. Auguri!

La piccola Bianca è la prima nata del 2020

È venuta al mondo a Roma venti secondi dopo la mezzanotte, un tempismo perfetto per la piccola Bianca Bisceglie, che è di fatto la prima nata del 2020 in Italia. Questo fiocco rosa speciale è stato letteralmente appeso alla Casa di Cura Santa Famiglia della Capitale, dove – dopo i primi vagiti – sono seguiti i brindisi e le foto di rito. Bianca pesa 3590 Kg ed è nata da mamma Ilaria e papà Vincenzo. 

Ecco Bianca, la prima nata nel 2020

Per i genitori è la seconda figlia. La mamma, romana di 41 anni, ha messo al mondo la bambina con parto naturale e poco dopo ha brindato con  i medici e gli infermieri di turno alla Casa di Cura Santa Famiglia. 

Nelle fotografie è ancora a letto, stringe tra le braccia la piccola Bianca ed è circondata da tutto lo staff. In alto i calici per brindare al nuovo anno.

La Casa di Cura Santa Famiglia – diretta da una donna, Donatella Possemato – si trova nel cuore di Roma ed è specializzata in Ostetricia e Ginecologia. 

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus rende difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,875FansLike
17,011FollowersFollow
9,592FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

bare ammassate in chiesa seriate

Coronavirus, la chiesa di Seriate piena di bare. La disperazione del...

La chiesa di San Giuseppe, a Seriate (Bergamo), è piena di bare di persone morte in seguito all'epidemia di coronavirus. Il parroco Don Mario: "Viene...