La Medaglia miracolosa: il diavolo la odia per un motivo ben preciso!

La Medaglia miracolosa: ecco perché il diavolo la odia

Un altro insegnamento che risulta evidente nelle apparizioni della Madonna della Medaglia Miracolosa è quello dell’importanza e del grande valore dell’ Eucarestia. Ad essa la Vergine orienta suor Caterina e, tramite lei, ognuno di noi. È all’Eucarestia che Maria vuole attrarre le anime che si volgono a lei e da lei si lasciano guidare.

santa_medaglia_1193686

Nella prima e nella terza apparizione la Madonna appare accanto all’altare e, davanti al Tabernacolo, si inchina in adorazione. Poi raccomanda a suor Caterina di andare ai piedi dell’altare, che indicava con la mano sinistra e là effondere il suo cuore. Là avrebbe ricevuto tutte le consolazioni di cui avrebbe avuto bisogno.

La Vergine dice ancora: “Venite ai piedi di questo altare: qui le grazie saranno sparse su tutte le persone che le chiederanno con fiducia, saranno sparse sui piccoli e sui grandi”. Santa Caterina, fin dall’infanzia, amava in modo tutto speciale l’Eucarestia e la sua devozione deve stimolare tutti i devoti della Madonna della Medaglia Miracolosa a seguire il suo invito e a diventare sempre più “anime eucaristiche”, spiritualmente unite a Gesù e pronte ad adorarlo vicino al Tabernacolo dove resta sempre ad attenderci, per colmarci di Lui. Quel “Venite ai piedi di questo altare…” della Madre, fa eco alle parole del Figlio: “Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi ed io vi ristorerò”. Rispondiamo a questo invito, con gioia. Andiamo a Gesù, dono di Maria al mondo.

medaglia-miracolosa.12stelle

 

Andiamo ad adorare Gesù con Lei. Lasciamo che ci insegni e ci parli delle sue meditazioni e delle sue adorazioni a Nazaret, a Betlemme, sul Calvario, nel Cenacolo e in ogni angolo della terra, vicino ad ogni Tabernacolo. Andiamo a ringraziare Gesù con Lei, per averci dato se stesso e sua Madre. Andiamo da Gesù, con lei, in spirito di riparazione per l’abbandono, l’indifferenza, la freddezza e anche il disprezzo nel quale è spesso lasciata l’Eucarestia.

PUOI LEGGERE ANCHE

Le 12 stelle sul retro della medaglia miracolosa e l’apocalisse

Andiamo a Gesù con lei per domandare la grazia della fede, della speranza e della carità e il resto ci sarà dato in sovrappiù. La fonte delle grazie è sempre una sola: Gesù. Anche pregando Maria è Gesù che preghiamo, perchè la Madre ci porta a suo Figlio e intercede per noi presso di Lui, sempre. Il dono di Maria, la Medaglia Miracolosa, porti nel mondo un risveglio di fede e riporti ogni uomo all’adorazione, alla riparazione e all’offerta a Gesù Eucaristico. È accanto a Gesù che la Vergine ci vuole portare, prendendoci per mano.

Impegno: Oggi, o appena possibile, facciamo un’ora di adorazione a Gesù presente nell’Eucarestia e dedichiamoci a servire con particolare amore chi ha bisogno, andiamo a trovare chi è malato, chi è solo, perché Gesù è presente anche lì.

Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte.

O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te. 

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome