Jessica e Aaron, insiema dalla culla all’altare del matrimonio

Chissà se Jessica Gomes quel 28 aprile 1990 quando venne alla luce all’ospedale di Taunton, vicino Boston, sentì i vagiti del neonato Aaron Bairos che, 27 anni dopo, sarebbe diventato suo marito. L”incredibile vicenda è stata raccontata dal settimanale People che ha intervistato i due neosposi.

Jessica e Aaron sono convolati a nozze lo scorso 9 settembre, dieci anni dopo che, ai tempi del liceo, amici in comune li presentarono l’uno all’altra. Dopo aver cominciato a frequentarsi i due ragazzi scoprirono prima di essere nati nello stesso giorno e nello stesso anno, e poi anche nello stesso ospedale.
Ma i segni del destino non finiscono qui: in seguito i due 27enni hanno saputo che il 28 aprile 1990 erano stati gli unici bambini a nascere in quell’ospedale. Insomma, era scritto che due neonati vicini di culla da grandi si sarebbero incontrati, innamorati e sposati. «All’inizio non ci credevo, pensavo fosse uno scherzo, ma l’unicità dei nostri compleanni alla fine è solo uno dei capitoli della nostra relazione: il meglio deve ancora arrivare», ha detto Jessica. Aaron propose a Jessica di sposarla due anni fa durante una passeggiata in un parco di Boston dove a sorpresa le fece trovare anche le loro famiglie e gli amici.




Il 9 settembre il matrimonio si è celebrato nella chiesa Sacra Famiglia di East Taunton, la stessa dove cinque generazioni di Gomes si sono sposati. «Speriamo che la nostra storia possa portare il sorriso alle persone che la leggono perché è ciò di cui il mondo ha bisogno in questo momento», ha concluso Jessica nell’intervista rilasciata al settimanale People.




Fonte famigliacristiana.it

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome