Pubblicità
HomeNewsSancta SedesInizia questo Venerdì lo storico viaggio di Papa Francesco in Iraq: ecco...

Inizia questo Venerdì lo storico viaggio di Papa Francesco in Iraq: ecco il programma

Papa Francesco in Iraq: un viaggio dal 5 all’8 Marzo 2021

Sette i discorsi che saranno pronunciati dal Pontefice nei quattro giorni della storica visita

IL VIAGGIO – Domani mattina, Papa Francesco, partirà per lo storico viaggio in Iraq. Un pellegrinaggio di pace dove inviterà gli iracheni a continuare il cammino di Abramo, “nella speranza”, senza mai togliere lo sguardo dalle stelle.

LEGGI ANCHE: Papa Francesco in Iraq visiterà la Cattedrale dove i terroristi massacrarono 48 cristiani

In un accorato videomessaggio al popolo iracheno diffuso oggi, vigilia della partenza del suo 33esimo viaggio apostolico, il Santo Padre spiega di partire come un “pellegrino penitente” per implorare dal Signore perdono e riconciliazione dopo anni di guerra e di terrorismo, per chiedere a Dio la consolazione dei cuori e la guarigione delle ferite.

Il programma:

Venerdì 5 Marzo – Prevista nella mattina la partenza in aereo da Roma/Fiumicino per Baghdad, dove il Papa arriverà nel pomeriggio all’Aeroporto internazionale, dove si svolgerà l’accoglienza ufficiale. Nella Sala Vip dello scalo aereo, l’incontro con il Primo Ministro Mustafa Al-Kadhimi. La cerimonia ufficiale di benvenuto si svolgerà invece presso il Palazzo Presidenziale a Baghdad, con la visita di cortesia al presidente della Repubblica Barham Salih e l’incontro con le autorità, la società civile e il corpo diplomatico nel salone del Palazzo Presidenziale.

Seguirà l’incontro con i vescovi, sacerdoti, religiosi/e, seminaristi e catechisti nella Cattedrale Siro-Cattolica di “Nostra Signora della Salvezza” a Baghdad.

Sabato 6 Marzo – Il Papa si trasferirà prima a Najaf, la città santa dei mussulmani sciiti, per l’incontro con il grande ayatollah Sayyid Ali Al-Husaymi Al-Sistani. Quindi volerà a Nassiriya, per l’incontro interreligioso presso la Piana di Ur.

Nel pomeriggio il rientro a Baghdad, dove il Papa celebrerà la messa nella Cattedrale Caldea di “San Giuseppe”.

Papa Francesco in Iraq (Vatican News)
Papa Francesco in Iraq (Vatican News)

Domenica 7 Marzo – La mattina il Pontefice partirà in aereo per Erbil, dove all’aeroporto sarà accolto dalle autorità religiose e civili della regione autonoma del Kurdistan iracheno. Quindi in elicottero a Mosul, per la preghiera di suffragio per le vittime della guerra presso Hosh al-Bieaa (piazza della Chiesa). Il Papa partirà quindi in elicottero per Qaraqosh, per la visita alla comunità cristiana locale e la recita dell’Angelus. Nel pomeriggio ancora trasferimento a Erbil, dove il Pontefice celebrerà la messa nello Stadio “Franso Hariri”, prima di rientrare a Baghdad.

Lunedì 8 Marzo – Dopo la cerimonia di congedo all’aeroporto di Baghdad, il volo di ritorno per Roma-Ciampino.

“Siete tutti Fratelli”; è questo il motto – tratto dal Vangelo di Matteo – della visita di Francesco in Iraq il cui logo raffigura il Papa nel gesto di salutare il Paese, rappresentato in mappa e dai suoi simboli, la palma e i fiumi Tigri ed Eufrate. Il logo mostra anche una colomba bianca, nel becco un ramoscello di ulivo, simbolo di pace, volare sulle bandiere della Santa Sede e della Repubblica dell’Iraq. A sovrastare l’immagine, il motto della visita riportato in arabo, curdo e caldeo.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,141FansLike
20,918FollowersFollow
9,952FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Milizia Angelica - Foto da Facebook - Amici della Milizia Angelica di San Tommaso d'Aquino - Confraternita

La Milizia Angelica: cosa è, quali sono i vantaggi che se...

+ Tutto quello che c'è da sapere sulla Milizia Angelica + La Milizia Angelica è una fratellanza soprannaturale di uomini e donne legati l'un l'altro nell'amore...