Home News Res Publica et Societas Inferno a Beirut: più di 100 morti e circa 4000 feriti. L'appello:...

Inferno a Beirut: più di 100 morti e circa 4000 feriti. L’appello: ‘Chi può lasci la città’

++ Inferno a Beirut: più di 100 morti e circa 4000 feriti ++

Il ministro della salute libanese ha consigliato a tutti i cittadini di andare via da Beirut…

LIBANO – Dopo le tragiche esplosioni di ieri a Beirut, il ministro della salute libanese ha consigliato a tutti i cittadini di andare via da Beirut.

La deflagrazione, causata probabilmente da un incendio in una fabbrica di fuochi d’artificio, ha causato oltre 100 morti e 4.000 feriti. Infatti, i materiali pericolosi sprigionatisi nell’aria dopo l’esplosione, potrebbero avere effetti a lungo termine mortali.

Libano, due potenti esplosioni al porto di Beirut: decine di morti
Libano, due potenti esplosioni al porto di Beirut: decine di morti

Il presidente americano Donald Trump ha affermato che si possa essere trattato di un attentato: “Ho incontrato i nostri generali e sembra che non sia un incidente industriale. Sembra, secondo loro, che sia un attentato, una bomba di qualche tipo“.

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità

I nostri social

305,091FansLike
19,099FollowersFollow
9,771FollowersFollow
1,990SubscribersSubscribe

News recenti

medaglia_miracolosa-

‘La mia piccolina di 8 mesi è guarita grazie alla Medaglia...

Quando mia figlia era piccolissima, aveva circa 8 mesi, non si sa come, entrò in contatto con un virus e da quel momento è...