Home Testimonium Il Santo di oggi 25 Ottobre: Santi Crispino e Crispiniano, Martiri. Vita...

Il Santo di oggi 25 Ottobre: Santi Crispino e Crispiniano, Martiri. Vita e Preghiera

Oggi la Chiesa ricorda i Santi Crispino e Crispiniano, 

I Santi Crispino e Crispiniano sono stati due laici martiri latini di professione calzolai.

LEGGI: Oggi la Chiesa ricorda il Beato Gnocchi (VITA E PREGHIERA)

La vita

I santi di oggi dovrebbero essere stati due giovani cristiani inviati da Roma nella Gallia Belgica come missionari; qui diffondevano il Vangelo e si mantenevano esercitando il mestiere di calzolai.

Durante l’impero e le persecuzioni anticristiane ordinate da Massimiano furono arrestati dal prefetto Rizio Varo e, sotto lusinghe, minacce e torture, si provò a far loro rinnegare la fede in Gesù Cristo.

In un accesso d’ira per il fallimento, il prefetto Rizio Varo si sarebbe ucciso gettandosi nel fuoco.

Santi Crispino e Crispiniano, 25 Ottobre
Santi Crispino e Crispiniano, 25 Ottobre – Ambito palermitano, Madonna con Gesù Bambino in trono tra san Crispino e san Crispiniano (inizio XVI secolo); Monreale, Palazzo Arcivescovile

L’imperatore Massimiano, per vendetta, condannò i due giovani cristiani a morte.

I loro corpi furono poi nascosti e conservati da alcuni fedeli, che al termine delle persecuzioni, li deposero in due sepolcri vicini, dove poi sorse la basilica a loro dedicata a Soissons di cui parla a più riprese San Gregorio di Tours.

Pur essendo le vicende della loro vita ricavabili solo da testi agiografici arricchiti da numerosi elementi favolistici, l’antichità e la diffusione del culto dei due martiri sembrano provarne la storicità.

Sono patroni dei calzolai, avendo loro stessi svolto questo mestieri, e dei lavoratori del cuoio. (Fonte it.cathopedia.org

Preghiera

O santi Crispino e Crispiniano potenti e amorosi protettori,

degnatevi di accettare in Cielo,

ove godete in Dio il premio delle vostre eccelse virtù,

gli atti di devozione di onore che vi tributano in terra i vostri devoti protetti.

Deh! per generoso distacco per cui tutto abbandonaste,

e fatti poveri per amor di Gesù Cristo vi doveste procacciare col lavoro il vitto e vestito,

fate che i vostri servi collocati dalla Provvidenza nella condizione di artigiani rispettino il volere del Cielo,

accettino la fatica a gloria di Dio ed in espiazione de’ propri falli,

e contenti del loro stato non abbiano a cercare con la maggior possibile sollecitudine se non il regno Dio e la Sua giustizia.

Tre Padre Nostro, Ave Maria, Gloria al Padre  

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,937FansLike
19,967FollowersFollow
9,827FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Lourdes 3 dicembre 2020

Santo ROSARIO dalla Grotta delle Apparizioni di Lourdes. Giovedì 3 dicembre...

Recitiamo insieme, dalla Grotta di Lourdes, la preghiera del Santo ROSARIO. Giovedì 3 dicembre 2020, preghiamo insieme, con il cuore nel luogo mariano, e...