Home Testimonium Il Santo di oggi 16 Gennaio: San Tiziano di Oderzo, Vescovo. Vita...

Il Santo di oggi 16 Gennaio: San Tiziano di Oderzo, Vescovo. Vita e Preghiera

Oggi la Chiesa ricorda San Tiziano di Oderzo (Vescovo)

San Tiziano di Oderzo è stato un vescovo del VII secolo; è venerato come santo dalla Chiesa cattolica. Secondo alcune leggende trasmesseci dalla tradizione religiosa, sarebbero avvenuti molti “miracoli” sulla Sua tomba.

LEGGI ANCHE: L’apparizione dei segreti di Lourdes: ‘Pregate Dio per la conversione dei peccatori!’

La vita

Tiziano nasce a Eraclea (vicino Venezia) nel VII secolo, ma fu educato a Oderzo (Treviso) alla corte del vescovo Floriano, che lo ordinò poi diacono con l’incarico di occuparsi delle opere caritative della sua diocesi.

Il vescovo Floriano dovette partire per una lunga e difficile missione diplomatica e si convenne allora che se egli non fosse ritornato entro l’anno, Tiziano sarebbe stato eletto a succedergli nella cattedra episcopale. E così avvenne. Ma Floriano fece ritorno solo un paio di mesi più tardi. Poteva nascere tra i due rivalità, invece, per fortuna, gli abitanti del luogo assistettero a una vera ed edificante gara di umiltà: l’uno che lo pregava di riprendere la sua funzione di pastore, e l’altro che insisteva perché il discepolo vi rimanesse perché ritenuto più degno.

San Tiziano da Oderzo: vita e preghiera
San Tiziano da Oderzo: vita e preghiera

«Vinse» la gara di umiltà Floriano, e Tiziano rimase vescovo compiendo la sua missione con saggezza e spirito paterno, condividendo con il suo popolo le pene e le angustie provocate dalle invasioni dei barbari che più volte distrussero la città.

Pieno di meriti e santità, Tiziano morì ad Oderzo (Opitergium) il 16 gennaio 632.

Sepolto nella chiesa cattedrale della sua città dove, dice la tradizione, avvennero molti miracoli che ne fecero aumentare la venerazione come santo in tutta la regione.

LEGGI ANCHE: Benediciamo i sacerdoti e la Chiesa: ecco la supplica per il 2021

Successivamente il corpo fu spostato prima ad Eraclea (oggi scomparsa tra le paludi della laguna di Venezia), poi a Ceneda, nelle prealpi venete, dai Longobardi, in quanto la gloriosa Oderzo, continuamente saccheggiata dai barbari, non era più sicura.

È il patrono della città e della diocesi di Vittorio Veneto ma anche di Oderzo, Francenigo e di Stretti di Eraclea. 

Preghiera

O Signore fa che per l’intercessione di San Tiziano e dei tuoi santi, l’umanità ritorni alla pratica della fede cristiana per una nuova evangelizzazione di questo terzo millennio a lode e gloria del tuo nome ed il trionfo della Chiesa. Amen.

 

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,985FansLike
20,877FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Giovanni Paolo II e Lourdes

Ogni Giorno Una Lode a Maria, 2 marzo 2021. Tredicesima apparizione...

Ogni Giorno Una Lode a Maria, 2 marzo 2021. Tredicesima apparizione di Lourdes O Santa Madre di Dio, che stai davanti al Signore, ricordati di...