Pubblicità
HomeTestimoniumIl Santo del 29 Maggio: Santa Bona da Pisa, l'angelo di tutti...

Il Santo del 29 Maggio: Santa Bona da Pisa, l’angelo di tutti i pellegrini. Preghiera per invocarla oggi!

Santa Bona da Pisa: la vergine che aiutava i pellegrini

Santa Bona di Pisa è venerata come santa dalla Chiesa cattolica, è patrona degli assistenti di volo e delle guide turistiche.

La storia

Bona nasce a Pisa intorno al 1155; era l’unica figlia della sua famiglia; il padre Bernardo, era un mercante mentre la mamma proveniva dalla Corsica.

Il suo papà lascerà il tetto coniugale quando Bona ha soli tre anni, e ben presto madre e figlia si troveranno in grave difficoltà economica.

All’età di sette anni ebbe un primo incontro “mistico” con Gesù e grazie a padre Giovanni dell’Ordine dei Canonici Regolari di San Agostino entrò in convento. Bona scelse di martoriare il suo corpo con prove sempre più dure e giunse ad indossare il cilicio dopo una nuova visione di Gesù.

All’età di dieci anni ebbe una nuova visione che la segnerà per la vita: insieme con Gesù e Maria incontra San Giacomo.

Preparata da padre Giovanni, all’età di dieci anni si presenta al Priore che la consacrerà al Signore.

Santa Bona da Pisa
Santa Bona da Pisa – Foto di Jose Antonio Alba da Pixabay

A quattordici anni, dopo un’altra visione di Gesù, intraprende il suo primo viaggio in Terra Santa; nel tentativo di ritornare a Pisa con alcune sue compagne di viaggio viene ferita al costato e catturata dai saraceni. Riscattata da alcuni mercanti pisani, torna finalmente verso il 1175 nella sua città.

Qui avviene una nuova visione: con Gesù si presenta San Giacomo che la invita ad unirsi a dei pellegrini in viaggio per Santiago de Compostela. Il pellegrinaggio era un’autentica avventura che durava circa nove mesi, i pellegrini sapevano di rischiare anche la morte.

LEGGI: 10 frasi sul Cammino di Santiago che ti faranno venire voglia di… 

Ragione per la quale era prassi normale stendere il testamento. Bona, così esile e continuamente sottoposta a prove fisiche che lei stessa si procurava, non esita, partecipa a quel primo pellegrinaggio, al quale seguiranno molti altri.

Il suo compito è di sorreggere nelle difficoltà, incoraggiare nei momenti più difficili, prestare soccorso sanitario ed invitare tutti i pellegrini alla preghiera e alla penitenza.

Raggiungerà ben nove volte Santiago ed altrettante volte ritornerà a Pisa!

Ma guidò anche i pellegrini a Roma e raggiunse anche San Michele Arcangelo sul Monte Gargano.

La morte e il culto

All’età di 48 anni è costretta ad interrompere i pellegrinaggi e il 29 maggio 1207 raggiungerà il suo Sposo in cielo. Ora riposa nella Chiesa di San Martino a Pisa.

Il 2 marzo 1962, Giovanni XXIII la dichiarò ufficialmente patrona delle hostesses e delle guide turistiche. (Fonte santiebeati.it – Autore: Massimo Salani)

Preghiera a Santa Bona

Gloriosa Santa Bona oggi ti eleggo
a mia speciale patrona:
sostieni in me la Speranza,
confermami nella Fede,
rendimi forte nella Virtù.

Aiutami nella lotta spirituale,
ottienimi da Dio tutte le Grazie
che mi sono più necessarie
ed i meriti per conseguire con te
la Gloria Eterna…

(Preghiera non ufficiale)

 

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
9,930FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Novena alla Madonna del Perpetuo Soccorso – 1° giorno

Inizia oggi, 18 giugno 2021, la Novena alla Madonna del Perpetuo...

Inizia oggi, 18 giugno 2021, la Novena alla Madonna del Perpetuo Soccorso per chiedere una grazia. Nel nome del Padre e del Figlio e dello...