Pubblicità
HomeNewsTerra Sancta et OriensI Vescovi europei in Terra Santa: riscoprire radici Europa

I Vescovi europei in Terra Santa: riscoprire radici Europa

Per la prima volta nella storia, l’Assemblea plenaria del Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa (Ccee) si svolgerà in Terra Santa. L’incontro è in programma dall’11 al 16 settembre prossimi.
CalvarioCroceGerusalemme1



A darne notizia è lo stesso Ccee in un dossier informativo consultabile sul sito web www.ccee.eu  “Scegliendo la Terra Santa come luogo dello loro prossimo incontro – si legge – i presidenti delle Conferenze episcopali d’Europa intendono compiere un pellegrinaggio alle radici stesse dell’Europa e della cultura europea”.

Al centro dei lavori, la figura di Gesù Cristo
“Al centro dei lavori – informa il dossier – ci sarà la figura di Gesù Cristo, insieme all’ascolto ed alla condivisione delle sfide della Chiesa in Europa”. Denso di appuntamenti il programma dei lavori, che si apriranno l’11 settembre, alle ore 18.00, presso la Domus Galilaeae (il Centro internazionale del Cammino neocatecumenale), con i saluti iniziali seguiti, alle ore 19.15, dalla celebrazione dei Vespri e della Santa Messa presieduta dal card. Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i vescovi.

Nazareth: Veglia di preghiera per la famiglia 
Non solo: alla vigilia dell’Incontro Mondiale delle famiglie, in programma a Filadelfia dal 22 al 27 settembre, alla presenza di Papa Francesco, e soprattutto in preparazione al 14.mo Sinodo generale ordinario sulla famiglia, che si terrà in Vaticano dal 4 al 25 ottobre, assumerà particolare rilevanza la Veglia di preghiera per la famiglia prevista a Nazareth la sera del 12 settembre e guidata dal card. Angelo Bagnasco, in veste di vicepresidente del Ccee.

Betlemme: visita a opere di carità della Chiesa. Attesi incontri con esponenti politici
I partecipanti alla Plenaria si sposteranno, poi, a Betlemme dove “visiteranno in gruppo diverse opere di carità ed istituzioni attraverso le quali la Chiesa cerca di farsi prossima ai più poveri”, come la “Life gate”, scuola per i bambini con disabilità fisiche e mentali, o la “St. Martha’s house”, centro di assistenza per le vedove. Sempre a Betlemme, sono in programma incontri con padre Pierbattista Pizzaballa, Custode di Terra Santa, con i vescovi dell’Assemblea cattolica degli ordinari di Terra Santa e con i rappresentanti di altre confessioni cristiane. Inoltre, si sta procedendo affinché i membri della Plenaria, suddivisi in due gruppi, possano incontrare i rappresentanti politici israeliani e palestinesi.

Gerusalemme: Messa conclusiva al Santo Sepolcro
A concludere l’Assemblea sarà una  celebrazione eucaristica al Santo Sepolcro di Gerusalemme: la Messa si terrà alle ore 7.15 del mattino del 16 settembre e sarà presieduta dal card. Péter Erdő, presidente del Ccee. Da ricordare che a questo organismo episcopale appartengono i presidenti di 33 Conferenze episcopali e gli arcivescovi di Lussemburgo, Principato di Monaco, Cipro dei maroniti, insieme al vescovo di Chişinău (Repubblica Moldova), l’eparca di Mukaschevo e l’amministratore apostolico d’Estonia. In totale, essi rappresentano la Chiesa cattolica di 45 Paesi europei.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
9,971FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vergine Maria Papa

2500 persone e famiglie: così il fondo di emergenza istituito da...

Presentati nella sede del Vicariato i risultati del "Fondo Gesù Divino Lavoratore", voluto da Francesco per chi è stato colpito dalla crisi provocata dalla...