Pubblicità
HomeSpecialiSan Ioannes Paulus PP. IIGiovanni Paolo II: il papa che ha sofferto per il mondo. Supplica...

Giovanni Paolo II: il papa che ha sofferto per il mondo. Supplica per oggi, Martedì 4 Maggio 2021

Giovanni Paolo II: il papa che ha sofferto per il mondo

Ripercorriamo la sofferenza del pontefice che ha girato il mondo: Giovanni Paolo II

Sapevi che?

Il papa si ammalò di Parkinson. I primi sintomi, sempre secondo il dott. Buzzonetti in un’intervista a L’Osservatore Romano, apparvero alla fine del 1991 con un lieve tremore della mano sinistra, progredendo nel tempo e rendendo sempre più difficoltosi i movimenti e la pronuncia delle parole. Con l’avanzare dell’età fecero comparsa anche problemi osteoarticolari, tra cui un’artrosi acuta al ginocchio destro, che a partire dal 2002 rese sempre più difficoltoso per il papa il camminare e lo stare in piedi a lungo. Fu costretto per questo a utilizzare prima una pedana mobile e poi una sedia a rotelle.

Nonostante questi disagi, continuò a girare il mondo. Disse di accettare la volontà di Dio che lo faceva papa e così rimase determinato a mantenere la carica fino alla morte, o finché non sarebbe diventato mentalmente inabile in maniera irreversibile. Coloro che lo hanno incontrato dicono che, sebbene provato fisicamente, sia sempre stato perfettamente lucido.

Giovanni Paolo II e la sua sofferenza

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.
Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

La preghiera per invocare Giovanni Paolo II

Ti ringrazio, Dio Padre,
per il dono di Giovanni Paolo II.
Il suo “Non abbiate paura: spalancate le porte a Cristo”
ha aperto il cuore di tanti uomini e donne,
abbattendo il muro della superbia,
della stoltezza e della menzogna,
che imprigiona la dignità dell’uomo.

LEGGI ANCHE: Lourdes. Il miracolo del frate cappuccino guarito dalla tubercolosi. Grazie Maria!

E, come un’aurora, il suo ministero ha fatto sorgere
sulle strade dell’umanità
il sole della Verità che rende liberi.

Ti ringrazio, o Maria,
per il tuo figlio Giovanni Paolo II.
La sua fortezza e il suo coraggio, traboccanti d’amore,
sono stati un’eco del tuo “eccomi”.

Devoti a Giovanni Paolo II
Devoti a Giovanni Paolo II – Vatican News

Egli, facendosi “tutto tuo”,
si è fatto tutto di Dio:
riflesso luminoso del volto misericordioso del Padre,
trasparenza viva dell’amicizia di Gesù.

Grazie, caro Santo Padre,
per la testimonianza d’innamorato di Dio che ci hai donato:
il tuo esempio ci strappa dalle strettoie delle cose umane
per elevarci alle vette della libertà di Dio.

Fr. Stefano Vita FFB

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,119FansLike
20,918FollowersFollow
9,983FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

San Leopoldo è stato miracolato dalla Madonna di Lourdes

Oggi è la festa di San Leopoldo Mandic: la Madonna di...

La Madonna di Lourdes salvò la vita di San Leopoldo San Leopoldo ci insegna che, se sappiamo affidarci con la preghiera al Signore, Egli saprà...