Giorgio è morto a 15 anni di cancro. Lo sfogo del papà: «Qui a Taranto sanno solo farci morire»

Giorgio è morto a 15 anni di cancro. Lo sfogo del papà: «Qui a Taranto sanno solo farci morire»

Giorgio Di Ponzio aveva solo 15 anni: venerdì scorso è morto, stroncato da un cancro contro cui aveva lottato per tre anni, a Taranto. Suo padre Angelo, su Facebook, ha scritto un lungo e amaro sfogo, in cui racconta il calvario vissuto da suo figlio e dalla sua famiglia. «Ma siamo tutti italiani? Purtroppo qui non c’è proprio la concezione delle cure perché sanno solo farci ammalare», scrive Angelo.

angelo di ponzio

«Fino a ieri – spiega il genitore – non ho mai parlato pubblicamente della malattia di mio figlio, sia per non avere la compassione di nessuno e sia perché lui doveva sentirsi normale. Ora basta», scrive il papà del ragazzino, che lui chiama «il guerriero Giorgio». «La passione per i motori e la pesca – aggiunge – erano tutto per lui. Di quello che abbiamo passato in questi anni per cercare di curarlo dopo vari interventi e trattamenti potrei fare un elenco, così come elencare tutte le carenze vissute e che solo spostandoci a Bari e a Milano erano risolti».
.

.

«Purtroppo se non facciamo niente siamo costretti a vedere i nostri figli morti e quelli che si salvano scappando lontano per un futuro». Fino «ad ora, dal 2016 al 25 gennaio 2019 – scrive Angelo Di Ponzio – io e mia moglie eravamo impegnati a cercare di risolvere il problema, o perlomeno a non fargli perdere quel sorriso di cui tutti parlano. Ora è il momento di lottare con tutte le forze, con il vostro aiuto e di chi ci tiene a riprenderci il diritto alla salute nostra e dei nostri figli». (Leggo.it)

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome