Firenze, venerdi 27 via crucis dei giovani ‘Servono ponti, non muri!’

via_crucisTOSCANA – FIRENZE – È in programma venerdì 27 marzo la Via Crucis dei giovani della diocesi di Firenze, sul tema dell’esortazione di papa Francesco “Servono ponti, non muri!”. La partenza sarà alle 21 dalla Cattedrale di Santa Maria del Fiore, poi la Via Crucis si snoderà lungo via Roma, piazza della Repubblica, via Calimala, loggia del Mercato Nuovo, piazza della Signoria, loggiato degli Uffizi, per concludersi simbolicamente sul Ponte Vecchio. A ogni stazione della Via Crucis verranno letti brani relativi alle cinque vie verso l’umanità nuova (uscire, annunciare, abitare, educare, trasfigurare) indicate da papa Francesco nella “Evangelii Gaudium” e riprese nella Traccia per il cammino verso il 5° Convegno ecclesiale nazionale di Firenze. Nella sesta stazione, nel loggiato degli Uffizi, sarà evidenziato il legame fra bellezza e carità che ha segnato la storia cristiana di Firenze, con le parole della Traccia: “In questa città si respira una cura per l’umano che si è espressa particolarmente con il linguaggio della bellezza, della creazione artistica e della carità senza soluzione di continuità”. Sul Ponte Vecchio l’arcivescovo, cardinale Giuseppe Betori, benedirà la città e invierà i giovani in missione per essere costruttori di ponti e non di muri. Al termine della Via Crucis i giovani saranno invitati a recarsi nella chiesa di Santa Felicita a pregare davanti alla pala della Deposizione del Pontormo. Fonte: Agensir

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome