Dove c’è dolore inguaribile Francesco interviene. Nuova telefonata del Papa: ad una vittima di stupro

papa_francesco_spending_review-620x350CITTA’ DEL VATICANO – “Non sei sola”. E’ l’assicurazione che papa Francesco ha voluto dare telefonando a una donna argentina di 44 anni, Alejandra Pereyra, vittima di stupro da parte di un agente di polizia, che aveva inviato una mail al Pontefice dieci giorni fa. Jorge Mario Bergoglio l’ha chiamata al telefono domenica scorsa, come la stessa donna ha poi rivelato al Canale 10, secondo quanto riferisce il sito cattolico ‘Il Sismografo’. “Quando ho sentito la voce del Papa al telefono, mi è sembrato di essere stata toccata dalla mano di Dio – ha confessato9 Alejandra alla tv argentina – E’ squillato il mio cellulare e quando ho chiesto chi era mi sono sentita rispondere ‘Il Papa’: sono rimasta pietrificata. Il Papa ha ascoltato con molta attenzione il mio racconto e mi ha detto che mi avrebbe ricevuto in Vaticano. Mi ha detto che non sono sola e mi ha chiesto di avere fiducia nella giustizia”.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome