Diocesi Milano, domani il Card. Scola celebra una messa per Card. Martini

08-martiniLOMBARDIA – MILANO – Domani, nel secondo anniversario della morte del cardinale Carlo Maria Martini, il cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano, presiederà la celebrazione eucaristica in duomo alle 17,30. Significativamente il porporato indosserà la mitra e il pastorale che il cardinal Martini abitualmente utilizzava e che volle lasciare in dono al duomo. Come già avvenne l’anno scorso, al termine della celebrazione ci si recherà con una breve processione presso la sepoltura del cardinal Martini, sempre in cattedrale, per la preghiera che concluderà questo momento liturgico di ricordo.

La Santa Messa di suffragio, con cui l’arcivescovo intende ricordare anche il beato cardinale Schuster – alla cui tomba pure si pregherà – sarà così un’occasione per richiamare la memoria viva di Martini, “che si fa per noi invito ad accogliere quella pace che fa fiorire ‘la pazienza, la virtù provata e la speranza’”, come disse il cardinal Scola nella celebrazione a un anno dalla scomparsa del predecessore, invitando a guardarne la figura attraverso la prospettiva della dimensione contemplativa della vita. “Questo insegnamento, riletto ora – aggiunse -, esprime bene il centro della sua personalità, della sua testimonianza, della sua azione pastorale, della sua passione civile, dell’indomito tentativo di indagare gli interrogativi brucianti dell’uomo di oggi”.

Per ricordarne la figura del porporato, la Fondazione Carlo Maria Martini – nata per iniziativa della Provincia d’Italia della Compagnia di Gesù con la partecipazione dell‘arcidiocesi di Milano – propone un ebook gratuito con un ritratto a firma di monsignor Bruno Forte, dal titolo “Fedele alla storia, fedele all’Eterno”, e un articolo di Matteo Crimella intitolato “Comunicare il Vangelo: il respiro di Carlo Maria Martini”.

I contributi sono scaricabili gratuitamente dai siti www.fondazionecarlomariamartini.it e www.aggiornamentisociali.it. Inoltre, in riferimento alla II edizione del Carlo Maria Martini International Award, la Fondazione ha reso nota la composizione della giuria del Premio: Gianantonio Borgonovo, Ferruccio De Bortoli, Pietro Bovati, Lucia Capuzzi, Jean-Paul Hernandez, Giuseppe Laras, Vittoria Prisciandaro, Pierangelo Sequeri (presidente), Roberto Vignolo, Virginio Pontiggia (segretario). Tre le novità della seconda edizione l’ampliamento della dimensione internazionale (con l’ammissione di quattro lingue: italiano, francese, inglese e spagnolo), l’introduzione di una terza sezione dedicata a esperienze e progetti pastorali, la scelta di riservare il premio a opere inedite. La scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione e la consegna dei materiali è fissata il 30 settembre 2015. Info sono disponibili sul sito www.martiniaward.it. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome