Così in Afghanistan l’Is addestra i bambini

Bambini addestrati come futuri jihadisti pronti a essere usati, fin dai 13 anni, come attentatori suicidi. Lo documenta, questa volta, non un video di propaganda dell’autoproclamato Califfato ma un impressionante videoreportage realizzato tra gli jihadisti Is dell’Afghanistan dalla televisione in lingua araba al-Jazeera, che ne pubblica su web una versione ridotta.

Isis

In un remoto villaggio dell’Afghanistan orientale, tra campi coltivati e panorami montani, ragazzini vengono sistemativamente addestrati all’uso dei mitragliatori e al lancio di granate, in una vera scuola Is per apprendisti jihadisti.

 

Si tratterebbe di numeri ridotti, ma la sistematicità di questa “educazione”, che ricorda quella sbandierata dai video propaganda del sedicente Stato islamico in Siria, è inquietante. Com’è preoccupante l’affermazione del miliziano: “Ci sono molti foreign fighters qui, ma non possono comparire. Vengono dall’Arabia Saudita e dall’Europa”.

In quest’area dell’Afghanistan orientale, però, spadroneggiano i taleban. “Non siamo d’accordo con l’Is” dice l’anziano taleban che compare nel video. “Alla gente diciamo che non c’è bisogno dell’Is perché ci siamo già noi”. Dalla loro parte i guerriglieri Is, così come appaiono nel video e siamo abituati a vederli, hanno la giovinezza. E l’impressionante lungimiranza di reclutare le giovanissime generazioni.

Redazione Papaboys (Fonte www.avvenire.it/A.M.B.)

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome