Coronavirus. Il vescovo di Pinerolo: “Mi intubano, pregate per me”. Le condizioni di monsignor Derio Olivero si sono aggravate

Il vescovo di Pinerolo, Derio Olivero

“Purtroppo mi intubano per almeno 10 giorni. Fai pregare per me”. Questo il messaggio che il vescovo di Pinerolo Derio Olivero ha inviato questa sera al vicario generale della diocesi, don Gustavo Bertea. Lo riferisce il quotidiano on line Avvenire.

Il vescovo di Pinerolo, Derio Olivero

Monsignor Olivero era stato ricoverato nell’Ospedale Agnelli di Pinerolo lo scorso venerdì. Positivo al tampone del coronavirus, le sue condizioni inizialmente stabili negli ultimi giorni si sono aggravate. Il vicario generale ha invitato tutta la diocesi ad intensificare la preghiera.

Intanto si moltiplicano i messaggi di vicinanza. Anche il pastore valdese Gianni Genre ha assicurato la sua preghiera.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome