Home News Sancta Sedes "Chiedere perdono a Dio senza paura: "è il tweet domenicale del Papa...

“Chiedere perdono a Dio senza paura: “è il tweet domenicale del Papa sulla misericordia

tweet.itaTWEET – Al termine dell’Angelus di questa domenica dall’account @Pontifex_it è stato pubblicato un tweet del Papa: ““Non avere paura di chiedere perdono a Dio. Lui non si stanca mai di perdonarci. Dio è pura misericordia”. Papa Francesco ritorna a parlare della misericordia di Dio che sempre accoglie ed abbraccia tutti i suoi figli. Anche nella conversazione resa pubblica in aereo del 28 luglio scorso il Papa aveva parlato della misericordia con queste parole: “Questo è “il tempo della misericordia” – aveva detto con forza Papa Francesco – la Chiesa “deve andare a curare i feriti”, deve “trovare una misericordia per tutti … ma non solo aspettarli: andare a cercarli! Questa è la misericordia” (Conversazione in aereo, 28 luglio).

Nella vita di papa Francesco un passaggio fondamentale fu una confessione che fece quando aveva circa 17 anni; egli stesso ricorda che era il 21 settembre – inizio della primavera e festa dello studente in Argentina – e che si preparava per uscire a festeggiare con i suoi compagni, ma decise di iniziare la giornata visitando la sua parrocchia. Una volta arrivato, trovò un sacerdote che non conosceva e che gli trasmise una grande spiritualità, per cui decise di confessarsi con lui. «In quella confessione mi accadde qualcosa di raro, non so cosa fu, ma cambiò la mia vita; direi di essere stato sorpreso con la guardia abbassata». Più di mezzo secolo dopo, interpreta così quell’episodio: «Fu la sorpresa, lo stupore di un incontro; mi resi conto del fatto che mi stavano aspettando. L’esperienza religiosa è questo: lo stupore di incontrare qualcuno che ti sta aspettando. Da quel momento per me Dio è colui che ti “anticipa”. Lo stai cercando, ma Lui ti cerca per primo. Lo vuoi incontrare, ma Lui ci trova per primo».

 

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus ha reso difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,923FansLike
17,732FollowersFollow
9,713FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vangelo 30 Maggio 2020

Vangelo 30 Maggio 2020. Questo è il discepolo che testimonia…

Vangelo del giorno - Sabato, 30 Maggio 2020 Lettura e commento al Vangelo di Sabato 30 Maggio 2020 - Gv 21,20-25: Questo è il discepolo...