20 coppie si sposano in Vaticano. Questa domenica celebra Papa Francesco

20140214-Papa-Francesco-reuter-agi-660x371 (1)Papa Francesco celebrerà in Basilica Vaticana questa domenica mattina 14 settembre il matrimonio di 20 coppie tra le quali anche alcune che vivono già insieme e hanno dei figli. Scelta che conferma l’apertura del suo Pontificato – secondo media italiani ed internazionali.

Prima gli sposi accompagnati dalle mamme – scrive Grazia Maria Coletti sul quotidiano ‘Il Tempo’ – poi le spose al braccio dei papà, e un sacerdote molto speciale che li unisce in matrimonio: Papa Francesco, che domattina alle 9 celebra il suo primo rito del matrimonio da Pontefice nella Basilica di San Pietro, alla vigilia del Sinodo dei vescovi sulla famiglia. Sulle orme di Giovanni Paolo II che nell’ottobre 2000 aveva benedetto gli anelli nella piazza vaticana.

«Le prove hanno avuto un carico emotivo fortissimo, sarà impossibile non piangere» spiegano felici Sandro Milioto e Ada Gallotta una delle venti coppie della Diocesi di Roma, un parco sposi che fotografa la nuova chiesa di Bergoglio: fra loro, 30enni e over 50, e cassintegrati, precari, conviventi con figli e risposati con un matrimonio nullo alle spalle. Con Sandro e Ada, le altre 19 coppie sono: Giorgio Bacci e Daniela Cascone, Francesco Allotta e Alessandra Pucci, Michele Palmisano e Vanessa Errera, Mario Risso e Lahra Liberti, Danilo Spagnoli e Sara Pisano, Davide Salerno ed Emanuela Ponti, Fiorenzo Genito e Lidia Tortora, Marco Purcaro e Laura Capurso, Flaviano Picchi e Giulia Capozi, Marcello Pasanisi e Francesca Colavita. E ancora: Gianvincenzo Forte e Anna Coscia, Massimiliano Fantozzi e Stefania Roma, Guglielmo Vitale e Rita Bruno, Fabrizio Colista e Chiara Pisana, Daniele Landi e Chiara Calabrese, Guido Tassara e Gabriella Improta, Manuele Menichelli e Francesca Romana Butera, Alessandro Ardito e Annamaria Dellaripa, Vittorio Sineri e Sara Petrini.

Nomi e storie che mostrano il volto di una società che cambia e di una Chiesa che resta al loro fianco: fra loro cassintentegrati e precari come Flaviano e Giulia, 60 anni in due, lui guardia giuriata, lei part-time in un fast-food. «Pensavamo di dover rinunciare al banchetto – spiegano – ci ha pensato la parrocchia dove siamo volontari». Guido e Gabriella, quasi un secolo in due, invece, sono un’ex ragazza madre con una figlia ormai grande e uno sposo che ha alle spalle un matrimonio annullato dalla Sacra Rota. «Non pensavamo di rappresentare la coppia di sposi tipica e siamo felici di partecipare a questa celebrazione». O coppie che si sono innamorate su facebook come Laura e Marco. Concelebrano il cardinale vicario Agostino Vallini, l’arcivescovo Filippo Iannone, vicegerente e direttore del Centro per la pastorale familiare e una quarantina di sacerdoti amici degli sposi. (di Grazia Coletti per il quotidiano IL TEMPO)

Link all’articolo originale:

http://www.iltempo.it/roma-capitale/2014/09/13/si-di-gruppo-con-papa-francesco-1.1308104

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome