Io ti benedico! Sei un genitore? Condividi questa riflessione sulla bacheca dei tuoi figli e dei nipoti!

b559c5899ea354b0288ff8b74c868ae0“Dopo aver riflettuto su come la famiglia vive i tempi della festa e del lavoro, consideriamo ora il tempo della preghiera. Il lamento più frequente dei cristiani riguarda proprio il tempo: “Dovrei pregare di più…; vorrei farlo, ma spesso mi manca il tempo”. Lo sentiamo continuamente. Il dispiacere è sincero, certamente, perché il cuore umano cerca sempre la preghiera, anche senza saperlo; e se non la trova non ha pace. Ma perché si incontrino, bisogna coltivare nel cuore un amore “caldo” per Dio, un amore affettivo”. Sono le parole di Papa Francesco in una catechesi molto bella e profonda sulla preghiera in famiglia del 26 agosto 2015

“Possiamo farci una domanda molto semplice – aveva continuato il Pontefice –  Va bene credere in Dio con tutto il cuore, va bene sperare che ci aiuti nelle difficoltà, va bene sentirsi in dovere di ringraziarlo. Tutto giusto. Ma vogliamo anche un po’ di bene al Signore? Il pensiero di Dio ci commuove, ci stupisce, ci intenerisce?

Papa Francesco aveva posto questa domanda sul pensiero di Dio. Proviamo a rispondere con alcune preghiere di lode e benedizione in famiglia, semplici, particolari, che potremmo insegnare ai nostri figli!

Visita, ti prego, o Signore, questa casa,
e allontana ogni insidia nemica;
i tuoi Santi Angeli che vi abitano, ci custodiscano in pace
e la tua benedizione sia sempre sopra tutti noi.
La tua Verità o Signore, risplenda nei nostri cuori,
e sia distrutta ogni menzogna.
Per Gesù Cristo, Figlio tuo, e nostro Signore.
Amen.

Benedici, Signore, la nostra famiglia
e la casa in cui abitiamo.
Dona alla nostra mensa il pane quotidiano,
conserva nel nostro cuore la pace,
mantienici in buona salute,
concedi a tutti una vita dignitosa e serena
e dirigi i nostri passi sulla via del bene.
Amen.

Parents and three children (9-17) praying and holding hands at table

Benedici, Signore, questa casa
e noi che vi abitiamo.
Dona alla nostra mensa il pane quotidiano,
assisti il nostro lavoro.
Illumina, proteggi, fai serena la nostra vita famigliare,
fa che vi regni sempre un senso di amore
che renda più facile il superare le difficoltà di ogni giorno,
e più cordiali i rapporti tra di noi e col prossimo,
come Tu, mite e umile di cuore,
ci hai insegnato.
Amen.

Sia santificata e benedetta questa casa
con il segno della Croce.
Per i meriti della Tua Passione e morte
concedi, Gesù -a noi che ti preghiamo-
la Tua protezione. Amen.

Per leggere tutta la catechesi di Papa Francesco nell’udienza generale clicca qui




a cura di Daniele Venturi

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Il Rosario con Papa Francesco
Pronto? Sono Francesco
Cento giorni con Gesu

Una proposta

Commenti

Aggiungi il tuo commento