Papa Francesco su Medjugorje: presto le decisioni della Chiesa.

100001599635659pizapw1405673922

Milioni di fedeli in pellegrinaggio da tutto il mondo, migliaia i messaggi attribuiti a Maria Vergine dai veggenti, senza numero ormai le conversioni ed ogni giorno centinaia di ‘segni’, di ‘chiamate vocazionali’, di confessioni.

Medjugorie è Chiesa a tutti gli effetti, riconoscimento o no. E’ un luogo dello Spirito Santo dove Gesù, il vivente, attraverso Maria, sta scuotendo le coscienze del mondo.

Anche noi come Papaboys (giovani del Papa) siamo tornati da poche ore da questo luogo di ‘meraviglia’ e ‘stupore’, dove Gesù è presente in ogni angolo ed in ogni cuore, anche quelli più duri e lontani. Ecco perchè Medjugorie è già Chiesa ufficiale. Ogni funzione avviene attraverso la Parrocchia di San Giacomo, ed ogni ‘azione’ riporta all’Eucarestia, alla preghiera, ai sacramenti.

11391102_922742514456844_2823578978814363426_n - Copia

 

Ma cosa ha detto di preciso Papa Francesco?

«Su Medjugorje – ha detto Francesco, rispondendo ad una domanda di un giornalista sul volo di ritorno da Sarajevo – Papa Benedetto XVI, a suo tempo, aveva istituito una commissione presieduta dal cardinale Camillo Ruini, con altri cardinali e teologi. Hanno preparato uno studio e il cardinale Ruini me lo ha consegnato, dopo alcuni anni di lavoro.

Hanno fatto un bel lavoro. Il cardinale Gerhard Müller (prefetto della Congregazione per la dottrina della fede; ndr) mi ha detto che avrebbe fatto una “feria quarta” (riunione del dicastero, che si svolge il mercoledì; ndr).

Su questo credo sia stata fatta l’ultimo mercoledì del mese. Stiamo per prendere delle decisioni e poi saranno comunicate. Per il momento si danno soltanto alcuni orientamenti ai vescovi».

“Non dobbiamo aspettarci che Papa Francesco parli delle apparizioni di Medjugorje nel corso della sua visita a Sarajevo. Il Papa è libero di dire ciò che vuole e non tocca a me dire cosa deve fare. Io non mi aspetto riferimenti a Medjugorie”. È quanto aveva detto il portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi, nel corso del briefing sul viaggio apostolico nella capitale balcanica.

“La Commissione internazionale di inchiesta su Medjugorje, presieduta dal cardinale Camillo Ruini – ha aggiunto il portavoce vaticano – ha terminato il suo lavoro e consegnato, per parte sua, un contributo alla Congregazione della Dottrina della Fede che adesso continua a svolgere gli studi e le sue considerazioni. Normalmente – ha spiegato padre Lombardi – dovrebbe arrivare con la Plenaria della Congregazione una qualche conclusione. Al momento non ho nessuna previsioni di tempi e di modi specifici in cui potrebbe farlo”.

maria1

 

Attendiamo con gioia e preghiera (soprattutto) la conclusione di Santa Romana Chiesa, e nel frattempo, continuiamo con fede a recarci in questi luoghi benedetti da Dio nei quali si apre il cuore a Maria che, con dolcezza, porta ciascuno di noi, verso Suo Figlio.

di Daniele Venturi
.

.






Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Ma che ci sto a fare?
Il Cardinale Bergoglio al Rinnovamento
Cento giorni con Gesu

Una proposta

Commenti

Aggiungi il tuo commento