Siria: Ucciso Jack, un ragazzo dell’oratorio mentre andava al catechismo

350(3)Venerdì 3 gennaio mentre i ragazzi aspettavano l’autobus dell’oratorio per venire al catechismo, in una zona di Aleppo da cui provengono molti dei ragazzi che frequentano l’oratorio salesiano, sono caduti due mortai.

La guerra civile in Siria continua a distruggere case, vite umane. La gente continua a vivere nella totale insicurezza a causa delle frequenti esplosioni o degli spari o dei mortai. Questa volta un ragazzo del oratorio fu mortalmente ferito. Venerdì 3 gennaio alle ore 14.30 mentre i ragazzi aspettavano l’autobus dell’oratorio per venire al catechismo, alla fermata del “Midàn”, zona di Aleppo da cui provengono molti dei ragazzi che frequentano l’oratorio salesiano, sono caduti due mortai. Alcuni dei giovani oratoriani sono rimasti feriti e sono stati accompagnati dai salesiani all’ospedale. Uno di loro aveva una scheggia alla testa che gli è stata tolta. Un altro, invece, Jack Salloum, alunno della sesta classe elementare, è stato ucciso.

Don Georges Fattal, direttore dell’opera salesiana, insieme all’incaricata del catechismo, Rania Selukji, e a Georgina Balli, sono andati a casa di Jack per presentare le condoglianze alla mamma e al papà. La mamma diceva: “E’ stato come Domenico Savio, è andato in paradiso presto!”.

Il Rettor Maggiore, informato della dolorosa e triste notizia, ha espresso la sua vicinanza con queste parole: “Mentre affidiamo al Signore questo nuovo ‘Domenico Savio’, che sarà senz’altro piantato nel ‘Giardino Salesiano’, chiediamo tanta consolazione per i suoi cari genitori e tutta la sua famiglia, e preghiamo per il dono della pace in questa dilaniata terra della Siria”.

In serata all’oratorio di Aleppo gli amici di Jack hanno partecipato ad una veglia di preghiera. Questo è il loro commovente ricordo:

 

“Dammi le anime e prendete il resto”.

Questo è quello che voleva Don Bosco…

Questo è quello che è successo a te, Jack…

Ora sei con Don Bosco nel cielo …

Ora sei un angelo in cielo…

Grazie per la tua gioia

Grazie per il tuo amore …

Grazie per il tuo cuore puro, che non aveva conosciuto peccato…

Domenico Savio ha detto: Non c’è bisogno di piangere, io vedo il Signore e la Vergine Maria, che è là a mani aperte in attesa di me…

Questo è ciò che Jack ci sta dicendo ora…

Vi amo molto… Jack è nel regno celeste …

In 33 mesi di guerra in Siria, sono 11000 i bambini morti, vittime di una guerra crudele e assurda.

Fonte:
http://www.infoans.org

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome