I Giovani, Protagonisti della Rinascita Economica e Sociale – Comunicato Stampa

Banner4Papaboys e Regione Basilicata insieme per promuovere Stili di Vita Eticosostenibili attraverso la valorizzazione del Patrimonio Culturale e Spirituale  – Sottoscritto un Protocollo d’Intesa che punta su Arte, Creatività, Spiritualità e sulla Preghiera come Atto d’Amore per un Mondo migliore

L’Associazione Nazionale Papaboys e la Regione Basilicata hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa nell’ambito del Programma Umanitario di Rinascenza Culturale “VVV: Vivi una Vita che Vale” che – improntato sugli Orientamenti Pastorali 2010/2020 “Educare alla Vita Buona del Vangelo”  e su un Nuovo Umanesimo Evangelico – punta sul principio universale dell’AMORE, sul rispetto della Vita e la centralità dell’Essere, per promuovere stili di Vita Eticosostenibili, più sani ed equilibrati, attraverso la conoscenza e valorizzazione del Patrimonio Spirituale Culturale.
“E’ la prima volta che i Papaboys sottoscrivono un Protocollo d’Intesa con un Ente regionale – ha dichiarato Daniele Venturi, Presidente dell’Associazione Nazionale Papaboys – e la decisione è dovuta ai principi universali del programma “Vivi una vita che vale” che prefigura azioni e obiettivi concreti in perfetta sintonia con quelli dell’Associazione. Siamo entusiasti per la grande opportunità di poter promuovere comportamenti più armoniosi attraverso la valorizzazione dell’Arte, della Creatività e della Spiritualità. Sarà l’occasione per dare un Messaggio di Speranza in particolare ai Giovani che potranno esaltare le proprie intelligenze, le proprie competenze e la propria professionalità per stringersi insieme in un progetto condiviso che sappia guardare  al futuro, ma che si sviluppi già nel PRESENTE con proposte pratiche ed operative coinvolgendo tutte le componenti sociali.” Nell’occasione dell’incontro presso il Teatro Stabile di Potenza previsto per le ore 10 della mattina del 4 dicembre, sarà inoltre presentato il libro “Papacabana” scritto dalla giornalista Serena Sartini e dal presidente dell’Associazione Venturi. “Una ottima opportunità per far conoscere ai tanti studenti l’incontro di Papa Francesco con i giovani in Brasile durante la Gmg di questa estate”.
Il Programma Umanitario VVV, ideato e coordinato da Tomangelo Cappelli dell’Ufficio Turismo Regionale, ha già ricevuto molteplici adesioni tra cui quelle del  Sacro Convento d’Assisi e della Conferenza Episcopale di Basilicata, dei Ministeri dell’Istruzione e dei Beni delle Attività Culturali e del Turismo; si inserisce nei progetti Interregionali “Itinerari Turistici di Federico II di Svevia” e “Itinerari Turistici tra siti e villaggi del Patrimonio della Civiltà Rupestre” e  presenta un’ampia articolazione di azioni, quali: l’istituzione di una Rete Internazionale della Cultura Eticosostenibile; la realizzazione dei Laboratori nelle Scuole “In Viaggio con Papa Francesco: La MAGIA  di  Essere  Fanciulli per promuovere stili di vita Eticosostenibili”; Predisposizione di Itinerari Emozionali con il “Viaggio al cuore della Vita“, la produzione di Video-art; l’organizzazione di Grandi Eventi Internazionali.
L’obiettivo principale è quello di Valorizzare il Patrimonio Spirituale e Culturale per trasformarlo in una fonte di ricchezza Etica Estetica e finalmente, anche Economica, per incrementare lo sviluppo sociale, economico e turistico facendo dei giovani i protagonisti di un processo di rinascenza che punta sulla sensibilizzazione culturale per ritrovare i veri e profondi valori della vita per Vivere una Vita che Vale.
Ai Giovani  verrà  affidata una vera Missione Umanitaria per promuovere Comportamenti virtuosi più sani e corretti ispirati ai principi universali,  nella certezza che puntando sulla  loro  capacità di coinvolgere gli adulti si diffonda in tutta la società anche attraverso l’uso didattico della rete web e dei social network. In quest’ottica i Giovani, grazie al  loro stupore, all’entusiasmo, e alla loro Gioia di Vivere, assurgono a Modello Didattico Esemplare da cui attingere e ispirarsi per fare della Vita l’Opera d’Arte più grande che ognuno può realizzare vivendo  in armonia con sé stessi, con gli altri e con il mondo nel rispetto dei Valori assoluti dell’Amore, della Fratellanza, della Giustizia, della Felicità e della Pace.
L'invito alla manifestazione
L’invito alla manifestazione
“Un’occasione straordinaria per risvegliare le coscienze – ha dichiarato Tomangelo Cappelli – puntando  sul  concetto di Preghiera consapevole che è, innanzitutto,  recitazione di versi sacri ma, anche, ogni azione fatta con Amore Puro, infinito come il Cielo, che sacralizza il quotidiano e diventa Teofania capace di rivelare l’Essenza sacra, divina ed epifanica della Vita, congiungendo l’IO a DIO e spalancando le porte del Paradiso in Terra per regalare la Gioia della Grazia. Solo coniugando tradizione e innovazione e utilizzando il Linguaggio universale delle  Emozioni, si potrà accendere la scintilla dell’Amore per la VITA esaltandone l’essenza sacra ed epifanica, imprescindibile per promuovere modelli esistenziali più armoniosi e trasformare il modus vivendi in Ars Vivendi”
In continuità con alcuni grandi eventi già realizzati (il Presepe vivente più grande del mondo tenuto nei Sassi di Matera il 29 dicembre 2010; l’Inno d’Amore alla Vita il 21 giugno scorso che ha ricevuto la Benedizione di Papa Francesco; la Fiaccolata d’Amore per l’Umanità il 7 settembre 2013) il Protocollo d’Intesa prevede:
• l’organizzazione della Giornata Internazionale di Intercessione per la Pace in Terrasanta che si terrà il 25 gennaio prossimo con una Preghiera a sostegno del Programma Umanitario VVV, per la  promozione e diffusione delle inerenti AZIONI, ispirate a  BELLEZZA BONTA’ e VERITA’
• la realizzazione di un evento internazionale con la  Fiaccolata e l’Inno d’Amore alla Vita per l’Umanità  che si terrà nel 2014 in tutti i Borghi che aderiranno all’iniziativa, con un evento clou nei Sassi di Matera con la partecipazione di famosi Cantanti Corali e Musicisti
• l’organizzazione nel 2014  di una Grande Festa Mondiale (data proposta il 13 aprile in occasione della 29ª Giornata della Gioventù) con l’esperienza diretta vissuta sentendosi Artefici della propria esistenza e facendo della propria vita una vera  Opera d’Arte.
Mons. Francesco Nolè, francescano conventuale e  Vescovo della diocesi di Tursi-Lagonegro, Guida Spirituale e Ambasciatore del Programma VVV, ha sottolineato che “far conoscere le meraviglie del patrimonio culturale spirituale e artistico pone l’accento sulla profonda correlazione tra ideali etici e valori estetici offrendo una concreta opportunità di coesione sociale per educare alla vita buona del Vangelo attraverso il Programma Umanitario VVV che è stato posto sotto l’ala protettiva di Francesco perché sia mezzo di sensibilizzazione culturale nel territorio per creare sempre più nuove opportunità di crescita etica e sociale con stili di vita più equilibrati e finalizzati al Bene Comune.”
Le azioni previste nel protocollo d’intesa saranno  presentate mercoledì 4 dicembre al Teatro Stabile di Potenza in due incontri, alle ore 10 e alle 18. Tra gli ospiti presenti anche il cantautore Ferdy Sapio. 
Per maggiori informazioni: www.federicoitineraridellostupore.it – www.papaboys.org

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome