Francesco in Terra Santa: anche alla Spianata, Muro del Pianto e Yad Vashem

VT-EN-ART-31043-gerusalemme_fotoPAPA FRANCESCO IN TERRA SANTA – Yad Vashem, Muro del Pianto e Spianata delle Moschee. Sono i tre luoghi che Papa Francesco visiterà nel corso della sua visita a Gerusalemme, una delle tre tappe del suo viaggio (24-26 maggio 2014) che comprende anche Amman e Betlemme. A dare conferma all’Agenzia Sir della visita al memoriale dell’Olocausto è il delegato apostolico, l’arcivescovo Giuseppe Lazzarotto: “Il Santo Padre seguirà ciò che il protocollo israeliano prevede per le visite ufficiali e lo Yad Vashem è inserito nel protocollo”. Tuttavia, aggiunge il delegato apostolico, “il programma del viaggio non è ancora definito e verrà reso noto solo un mese, un mese e mezzo prima della data del 24 maggio. Fino a quel momento tutto è possibile, tutto può cambiare”

Fonti locali, interpellate dal Sir, confermano che “il Muro del Pianto e la Spianate delle Moschee fanno parte del programma” che comprende, come detto dallo stesso Papa Francesco, anche la celebrazione ecumenica al Santo Sepolcro. Questo mentre a Nazareth, spiegano le fonti, “la comunità cristiana locale non ha preso bene il fatto che il viaggio apostolico non faccia tappa là dove tutto è nato, nel luogo dell’Annunciazione”. Relativamente alla firma dell’Accordo fondamentale Israele-Santa Sede, mons. Lazzarotto dichiara che “non ci sono elementi per dire che la firma possa avere luogo prima o dopo il viaggio. Certamente – precisa – non durante il viaggio. Rimangono da definire in maniera completa alcuni punti . Quando lo saranno si avrà la firma. Ciò che conta è che sia un buon accordo e che serva veramente allo scopo. Vogliamo un buon accordo”. La commissione bilaterale Israele-Santa Sede tornerà a vedersi la seconda settimana di febbraio a Gerusalemme.

L’ANNUNCIO DEL PAPA ALL’ANGELUS DEL VIAGGIO IN TERRA SANTA

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni, con il cuore, senza interessi economici o politici, semplicemente perché il cuore ci chiama a farlo. E ci mettiamo passione, costanza, ed anche quel pizzico di professionalità che deve contraddistinguere i cristiani. Ecco perché siamo “missionari di parabole antiche e sempre nuove: chiamati ad esserci, ed a stare anche vicini ad ognuno di voi”.

Un numero sempre maggiore di persone legge Papaboys.org senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Soprattutto quando si parla di cristianesimo.

Purtroppo il tipo di informazione che cerchiamo di offrire richiede molto tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire tutti i giorni i costi quotidiani di Papaboys.org ed abbiamo deciso di chiedere proprio a te che leggi di essere per noi, proprio Provvidenza.

Puoi aiutarci a continuare questa missione sempre meglio e con maggiore spessore ed incisività? L’unica cosa che non possiamo garantirti è aumentare il cuore che ci mettiamo per fare questo lavoro, perché fino ad oggi ce lo abbiamo messo davvero tutto! Ma con un po’ di sostegno in più, possiamo essere davvero più incisivi, per te, e per tutti coloro che ci seguono (quasi 2.000.000 di lettori ogni mese!)

Inviaci il tuo contributo, quello che vuoi, e che puoi. E che Dio ti benedica!

Grazie
Daniele Venturi
Direttore Papaboys.org

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €10.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome