Home News Pax et Justitia #EndViolence La campagna dell'Unicef da sostenere contro le violenze sui piccoli

#EndViolence La campagna dell’Unicef da sostenere contro le violenze sui piccoli

 

L'immagine della campagna internazionale dell'Unicef #endviolence a difesa dei bambini
L’immagine della campagna internazionale dell’Unicef #endviolence a difesa dei bambini

Sono 223 milioni i bambini vittime di abusi nel mondo. Questo il triste bilancio che l’Unicef raccoglie, lanciando l’allarme attraverso una nuova campagna: “Endviolence against children”. La campagna è rivolta alle persone di tutto il mondo, affinché riconoscano la violenza contro i bambini, prendano parte ad azioni globali, nazionali o locali per porvi fine e per dare vita insieme a nuove idee per sconfiggerla. L’iniziativa è volta a canalizzare la crescente indignazione che suscitano le orribili aggressioni commesse contro i bambini, come gli spari contro l’allora 14.enne Malala Yousafzai in Pakistan, la sparatoria di Newtown in Connecticut nel dicembre 2012, durante la quale persero la vita 26 persone tra bambini e insegnanti, e ancora gli stupri subiti da ragazze in India e in Sud Africa nel 2013. “Solo perché non la vedi, non significa che la violenza contro i bambini non c’è”, dice durante lo spot video Liam Neeson, attore e ambasciatore Unicef ,che ripete nelle sequenze che corredano la campagna di Unicef: “Rendi visibile quello che è invisibile. Aiutaci, perché la violenza contro i bambini deve scomparire”. Circa 150 milioni di bambine e 73 milioni di bambini sotto i 18 anni hanno sperimentato violenza e sfruttamento sessuale, secondo i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), e si stima che 1,2 milioni di bambini ogni anno siano vittime di traffico e sfruttamento. Secondo quanto ricorda l’Unicef, inoltre, la violenza non solo infligge ferite fisiche, ma lascia cicatrici psichiche sui bambini, colpisce la loro salute mentale e fisica, compromette le loro capacità di apprendere e socializzare e mina il loro sviluppo. Un sito e una campagna sui social media spiegano come i bambini, i genitori e le comunità possono agire, come farsi coinvolgere, essere informati, organizzare eventi e dibattiti pubblici, sostenere i bambini vittime di violenza e lavorare con i partner dell’Unicef, globali e locali. Proteggere i bambini è il cuore del mandato dell’Unicef. La Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, inoltre, specifica che ogni bambino, dovunque esso sia, ha il diritto di essere protetto da ogni forma di violenza.

 

Tutte li informazioni per aderire alla Campagna Internazionale Unicef

http://www.unicef.it

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,823FansLike
19,887FollowersFollow
9,806FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

La rubrica dedicata a Giovanni Paolo II, 26 Novembre 2020

Giovanni Paolo II: il papa Santo. Invocalo contro la pandemia oggi,...

Pensieri e preghiera a Karol Wojtyla II da leggere oggi La rubrica dedicata a San Giovanni Paolo II - Giovedì, 26 Novembre 2020 LEGGI: Recita la...