Vi portiamo nel Santuario della Verna, dove ricevette le stimmate San Francesco

La Verna, montagna sacra nel cuore del Casentino, fu donata a San Francesco dal conte Orlando Cattani di Chiusi nel 1213. Si narra che quando San Francesco andò per la prima volta sulla montagna venne accolto da uno storno di uccelli che con il loro battere di ali mostravano grandissima festa e allegria.

image-1

Francesco vide in quel gesto un segno Divino, così la Verna divenne uno dei romitori nei quali ogni anno amava passare prolungati periodi di ritiro.

In questo stupendo posto immerso nel verde il 17 settembre 1224, San Francesco d’Assisi ricevette il sigillo delle stigmate.

La prima costruzione del complesso fu la cappella di Santa Maria degli Angeli, detta anche “la Chiesina” sorta tra il 1216 e il 1218 e dedicata, per espressa volontà di San Francesco, alla Vergine degli Angeli, la quale, apparendo al Santo, aveva indicato il luogo e le dimensioni della prima chiesetta della Verna.

La costruzione della Basilica maggiore fu iniziata a ridosso della chiesetta di Santa Maria degli Angeli soltanto nel 1348.

Si entra nel complesso attraverso un portico rinascimentale. L’interno a croce latina è a navata unica dove sono custodite alcune delle opere più belle della famiglia di scultori fiorentini Della Robbia che nel XV secolo abbellirono il convento con le loro terrecotte.

Contraddistinta da una cancellata in ferro battuto troviamo la Cappella delle Reliquie dove sono conservati il saio del santo, una teca con la reliquia del sangue di San Francesco, più altre reliquie custodite sotto vetro.

Può essere definito il cuore del Santuario la Cappelle delle Stimmate la cui parete centrale è ricoperta interamente dalla “Crocefissione” di Andrea della Robbia.

laverna1




Santo del Santuario: San Francesco D’Assisi

Da vedere: Il Museo. Dopo un lungo periodo di chiusura a causa di furti, il 7 dicembre 2002 è stato inaugurato il nuovo Museo della Verna, che testimonia l’arte, la storia e la vita monastica nel Santuario. Il percorso museale si snoda in diverse stanze, comprende l’antica farmacia, il laboratorio di spezieria e si conclude con l’ambiente più caratteristico “il fuoco comune” nel quale la comunità si riuniva ogni sera.

Servizi: I frati sono a disposizione dei gruppi per visite al Santuario, per essere sicuri del servizio dei frati è consigliabile inviare un fax (0575 599320) indicando il giorno, l’ora, il numero di persone e un numero telefonico per la risposta.

Prodotti: E’ possibile acquistare prodotti nella farmacia del Santuario (liquori, saponi, creme, bevande, integratori alimentari, prodotti cosmetici …)

Esperienze spirituali: Con partenza dal Santuario de La Verna è possibile imboccare un percorso ad anello che sale attraverso una scalinata fino alla vetta del monte Penna e permette di visitarne i luoghi più suggestivi. Sulla cima si trova la Cappella della Penna, un luogo silenzioso che permette una vista panoramica molto ampia ed emozionante.

Festività significative: 17 Settembre Solennità delle Stimmate, 4 Ottobre Festa di San Francesco

Libro consigliato: La Verna. Spezieria e speziali di Giorgi Anna, Menghini Alessandro e Montaqut Rober Editore Aboca Edizioni

Curiosità: Il piazzale lastricato esterno alla Basilica è chiamato “Il Quadrante”, deve il suo nome alla meridiana, l’orologio solare inciso sulla parete del campanile della Basilica. Nel piazzale è presente una grande croce di legno, piantata nella roccia, oltre la quale è possibile osservare il suggestivo panorama della valle del Casentino.

Orari Messa e ufficio: Invernale novembre – marzo (ora solare) FERIALE 8.00 – 11.00 Santa Maria degli Angeli – 16.00 Cappella delle Stimmate FESTIVO 8.00 – 10.00 Santa Maria degli Angeli – 11.00 Basilica – 12.00 Santa Maria degli Angeli – 16.00 – 17.00 Cappella delle Stimmate
Estivo aprile – ottobre (ora legale) FERIALE 8.00 – 11.00 Basilica – 16.00 Cappella delle Stimmate FESTIVO 8.00 – 10.00 – 11.00 Basilica – 12.15 Santa Maria degli Angeli – 16.30 Basilica – 18.00 Cappella delle Stimmate.
Nei mesi di luglio, agosto e settembre le Sante Messe vengono celebrate tutte in Basilica

Orari Santuario: 6.30 (invernale ed estivo) / 19.30(Invernale) 22.00 (estivo)




Redazione Papaboys (Fonte www.vaticano.com)

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Abelis
Cento giorni con Gesu
Santi e patroni. Come riconoscerli nell'arte e nelle immagini popolari

Una proposta

Commenti

Aggiungi il tuo commento