Vi portiamo questa domenica a scoprire 10 Chiese spettacolari (e poco conosciute) a Roma

148635702

Le quattro principali basiliche romane (la Basilica di San Giovanni in Laterano, la Basilica di San Pietro, la Basilica di San Paolo fuori le mura e la Basilica di Santa Maria Maggiore) sono spesso le prime tappe di chiunque stia organizzando un viaggio da fare a Roma. Ma questi nomi così famosi sono soltanto l’inizio. Nella Città Eterna ci sono più di 900 chiese che vale la pena vedere.

Che voi cerchiate degli affreschi vivaci, delle meraviglie architettoniche o delle storie particolari, è arrivato il momento di deviare dal percorso turistico “mainstream” e di conoscere un aspetto diverso di Roma.

Per rendere ancora più piacevole il vostro giro turistico, abbiamo elencato queste favolose chiese in ordine di vicinanza, in modo che in un solo pomeriggio possiate vedere quante più chiese possibile con il minimo sforzo fisico. Se volete vederle tutte in un giorno (il che è possibile ma forse vi girerà un po’ la testa) iniziate il tour da Trastevere, a sud del Tevere, e poi camminate verso il Colosseo. Potete finire il giro con tre chiese nel cuore dell’area turistica tra il Pantheon e Piazza Navona. Buona passeggiata, e non dimenticatevi di fare rifornimento (abbiamo inserito anche alcuni spunti su dove mangiare, in modo da rifocillarvi e recuperare le forze prima della tappa successiva).

1. Santa Maria in Trastevere

10 Historic Churches Everyone Misses in Rome
Interni della chiesa di Santa Maria in Trastevere. Jean-Pierre Lescourret | Getty Images

Situata a sud del Tevere, nel vibrante quartiere di Trastevere, Santa Maria è l’ideale per iniziare il vostro tour. Tra le chiese più antiche di Roma, si dice sia stata costruita nel luogo esatto in cui – nel momento esatto della nascita di Cristo – è emerso in superficie un pozzo naturale di olio di oliva.

Ristrutturata nel IV e nel VIII sec., il suo attuale stilo romanico è stato ripristinato nel 1140 sotto Papa Innocenzo II. Assicuratevi di vedere i ricchi e colorati mosaici sulla vita di Maria – a cui è dedicata la chiesa – creati dal Cavallini nel 1291 (si può notare la data di fondazione della chiesa accanto alla scena dei Doni dei Magi).

Ogni angolo di questa chiesa ha qualcosa di maestoso, non ultimo il meraviglioso soffitto in legno dorato adornato con l’Assunzione della Vergine a cura realizzata dal Domenichino nel 1616.

Santa Maria in Trastevere
Piazza S. Maria in Trastevere
Telefono: 06 5814802
Orario di apertura: 7:30 – 21

2. San Carlo alle quattro fontane

10 Historic Churches Everyone Misses in Rome
Interni della chiesa di San Carlo alle Quattro Fontane. AA World Travel Library | Alamy

Edificata ad opera di Borromini, questa chiesa barocca è stata creata come parte di un monastero riservato a monaci spagnoli. L’edificio è stato costruito in un sito scomodo e abbastanza piccolo, sfruttando al massimo il poco spazio a disposizione. La chiesa è soprannominata “di San Carlino”. La cupola e la facciata costruita su due ordini costituiscono la principale attrazione della chiesa.

San Carlo alle Quattro Fontaine
Via del Quirinale, 23, 00187 Roma, Italy
Telefono: 06 4883261
Orario di apertura: Lun – Ven 10 –13, 15 – 18; Sab 10 – 13; Dom 12 – 13

3. Basilica di San Nicola in carcere

10 Historic Churches Everyone Misses in Rome
San Nicola in carcere è una delle chiese di Roma, costruita nel rione Sant’Angelo. Dedicata a san Nicola di Mira, è la chiesa titolare della diaconia omonima. Borisb17 | Shutterstock

Piccola pausa: Prendetevi una pizza bianca al taglio all’Antico Forno Roscioli, è vicinissima alla prossima basilica da vedere.

Dopo esservi rifocillati, andate a vedere la Basilica di San Nicola in Carcere: una tappa affascinante, nella cui struttura potete studiare la storia di Roma. Sul sito sorgevano tre templi, in età repubblicana (509–27 a.C.), le chiese sono state costruite successivamente dentro e attorno le strutture pre-esistenti; potete vedere le rovine fuse in un tutt’uno insieme alle attuali mura. Per tre euro potete scendere la scala che vi porta alla cripta, dove ammirerete i resti di tre antichi templi.




Antico Forno Roscioli
Via dei Chiavari, 34
Chiuso la domenica

San Nicola in Carcere
46 Via del Teatro di Marcello / Via del Foro Olitorio 00186 Roma
Telefono: 349 3954979
Orari di apertura: 7 – 12:30, 16 – 19

4. Basilica di San Clemente al Laterano

10 Historic Churches Everyone Misses in Rome
Interni della Basilica di San Clemente al Laterano. Jane Sweeney | Getty Images

Un altra chiesa romana costruito, nel corso dei secoli, sulle rovine di altri edifici è la Basilica di San Clemente, edificata su una chiesa del IV sec. costruita a sua volta sulle rovine di un tempio pagano del I sec. Resterete meravigliati dalla differenza tra il livello attuale e quello del I sec.

Nell’abside centrale potete ammirare il mosaico del XII sec. con al centro Cristo crocifisso tra la Vergine e San Giovanni Evangelista, e nella Cappella di S. Caterina potete vedere dei meravigliosi affreschi medievali. È possibile, dietro pagamento, scendere di livello e visitare una casa romana del I sec. e un tempo del II sec. dedicato a Mitra, in cui ci sono delle sculture di Dio che uccide un toro.

(Nota: assicuratevi di verificare anche l’apertura dell’ingresso laterale, dal momento che spesso la porta centrale viene chiusa)

Basilica di San Clemente
Via Labicana, 95 – Roma 00184
Telefono 06 7740021
Orario di apertura: Lun – Sab 9 – 12.30, 15 – 18; Dom 12:15 – 18

5. Basilica di San Pietro in Vincoli

10 Historic Churches Everyone Misses in Rome
Reliquiario contenente l’Urna delle Catene di San Pietro nella Basilica di San Pietro in Vincoli. Stefano Ravera | Alamy

La reliquia più preziosa della Basilica di San Pietro in Vincoli è l’Urna delle Catene di San Pietro, con le quali il Santo è stato fatto prigioniero a Gerusalemme per aver predicato Cristo. La tradizione della Chiesa racconta che Licinia Eudossia mostrò le catene di Pietro a Papa Leone I, che le avvicinò a quelle che furono di Pietro nel Carcere Mamertino. Per miracolo le due catene si fusero in maniera irreversibile.

Oltre alle catene, visibili attraverso un contenitore vitreo sotto l’altare, i visitatori possono ammirare l’imponente Mose di Michelangelo, parte della tomba incompiuta di Giulio II.

San Pietro in Vincoli
Piazza di San Pietro in Vincoli 4a
Telefono: 06 4882865
Orari di apertura: 8 – 12.20, 15–19 (estate), 18 (inverno)

6. Basilica di Santa Pudenziana

10 Historic Churches Everyone Misses in Rome
Basilica di Santa Pudenziana. Jason Knott | Alamy

Questa chiesa è stata costruita sul terreno in cui sorgeva la casa dell’influente senatore romano Pudente. Aveva due figlie, Pudenziana e Prassede, e sono state costruite due chiese in onore di entrambe. Santa Pudenziana è ai piedi dell’Esquilino e Santa Prassede è in cima al Colle.

Costruita nel IV sec., Santa Pudenziana è stata la residenza del Papa fino al 313, quando Costantino ha offerto al suo posto il Palazzo Laterano.

Famose per i mosaici, tra i più antichi esempi cristiani a Roma, queste immagini iconografiche sono ricercate a causa del loro aspetto particolarmente naturale e rilassato, e spesso vengono considerate tra le più belle di tutta Roma.

Santa Pudenziana
Via Urbana, 160, 00184 Roma
Telefono: 06 481 4622
Orari di apertura: Lun – Sab 9 – 13, 15 – 18

7. Basilica di Santa Maria sopra Minerva

10 Historic Churches Everyone Misses in Rome
Sylvain Sonnet | Hemis.fr

Una delle poche chiese gotiche di Roma, Santa Maria Sopra Minerva è stata costruita esattamente sulle rovine di un antico tempio dedicato a Minerva, dea della saggezza. La costruzione dell’edificio che vediamo oggi è stata iniziata nel 1280.

La bellezza di questa chiesa è concentrata negli interni, dato che molti considerano la facciata estremamente semplice. Caratteristiche degne di nota sono la suggestiva volta blu cobalto retta dalle colonne gotiche nella navata, la statua di Michelangelo del Cristo portacroce e la tomba dei due papi medicei Leone X e Clemente VII.

Piccola pausa: A soli due minuti a piedi da Santa Maria Sopra Minerva c’è un ristorante che ha sfamato generazioni di romani da oltre 50 anni. Armando al Pantheon è conosciuto per le sue paste autentici – come ad esempio gli spaghetti alla gricia (pasta con pezzi di pecorino, sacchette di pepe nero, guanciale e strutto) – ed è un vero toccasana, considerata la qualità mediocre dei ristoranti dell’area. Assicuratevi di prenotare.

Santa Maria Sopra Minerva
Piazza della Minerva 42, Rome Italy
Telefono: 06 6793926
Orari di apertura: Lun–Ven 7:30 – 21; Sab 7:30 – 12:30 e 15:30 – 19; Dom 8 – 12:30 e 15:30–19

Armando al Pantheon
Salita dè Crescenzi, 31
tel +39 06 6880 3034

8. Sant’Andrea al Quirinale

10 Historic Churches Everyone Misses in Rome
La chiesa barocca Sant’Andrea al Quirinale ad opera del Bernini. Adam Eastland Rome | Alamy

Progettata dal Bernini, la Chiesa di Sant’Andrea al Quirinale è stata creata come sede del noviziato della Compagnia di Gesù, situata di fronte alla manica lunga del Palazzo del Quirinale.

La forma della chiesa è ellittica, similmente alla San Carlo alle Quattro Fontane del Borromini (avversario del Bernini). Bernini la considera uno dei suoi lavori migliori e i visitatori sostengono di sentirsi come avvolti da un gigantesco e variopinto uovo di Pasqua.

Sant’Andrea al Quirinale
Via del Quirinale 29 Rome, Italy 00187
Telefono: +39 06 47 44 801
Orari di apertura: 8:30 – 12 e 14:30 – 18 (inverno) 9 – 12 e 15 – 18 (estate)

9. Chiesa San Luigi dei francesi

10 Historic Churches Everyone Misses in Rome
La Cappella Contarelli, decorata con dipinti del Caravaggio, Chiesa di San Luigi dei Francesi. Adam Eastland Rome | Alamy

Vicinissima Piazza Navona, questa perla è consacrata alla Vergine Maria, a san Dionigi l’Areopagita e al re san Luigi IX. Conosciuta soprattutto con quest’ultimo nome (Chiesa di San Luigi dei Francesi), la chiesa è stata completata nel 1589 grazie alla munificenza di Caterina de’ Medici.

L’influenza francese è visibile persino nella facciata, in cui sono rappresentate le immagini di Carlo Magno, tra gli altri. Ma il vero tesoro della chiesa è dato dal ciclo pittorico su san Matteo realizzato da Caravaggio.

Piccola pausa: Questo è il momento perfetto per riposare i vostri piedi e sorseggiare qualcosa nella pittoresca Piazza Navona oppure di andare un po’ più a sud per gustarvi un supplì da Supplizio.

Chiesa San Luigi dei Francesi
Piazza di S. Luigi de’ Francesi, 00186 
Telefono 06 688271
Orari di apertura: Lun–Ven 9:30 – 13; Sab 9:30 – 12:30; Dom 11:30 – 13  e ogni pomeriggio dalle 14:30 alle 18:30

Supplizio
Via dei Banchi Vecchi 143

10. Santa Maria della Pace

10 Historic Churches Everyone Misses in Rome
Chiesa di Santa Maria della Pace. Vito Arcomano | Alamy

La leggenda narra che nel 1480 un soldato ubriaco lanciò un sasso sull’immagine della Vergine posta sotto il portico e che questa si mise a sanguinare. Papa Sisto IV, informato dell’accaduto si recò sul luogo e fece cambiare il nome della chiesa in “Santa Maria della Virtù”, promettendo di rimediare allo stato fatiscente dell’edificio. Nell’anno 1482 la chiesa venne chiamata S.Maria della Pace, per commemorare la conclusa pace di Bagnolo, l’atto che poneva fine alla guerra che aveva visto in causa lo Stato Pontificio, Venezia ed il Regno di Napoli.

L’architettura è attribuita a Raffaello, che eseguì anche l’affresco sull’arcone delle Sibille e angeli (1514).

Piccola pausa: Dopo essere usciti da Santa Maria della Pace, raccogliete le ultime energie rimaste per andare alla Gelateria del Teatro per terminare la vostra gita con una meritatissima nota dolce.

Santa Maria della Pace
Via Arco della Pace, 5, 00186 Roma, Italy
Telefono: 06 686 1156
Orari di apertura: Lun–Sab 10 – 12 e 16–18; Dom 10 – 12

Gelateria del Teatro
Via dei Coronari 65/66 – 00186 Roma
Telefono: 06 4547 4880

Assicuratevi di controllare con esattezza gli orari di apertura, perché spesso sono soggetti a modifiche.




Fonte it.aleteia.org

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome