Home News Res Publica et Societas Vescovi Francia: Nostra vergogna per quanto accade con i migranti

Vescovi Francia: Nostra vergogna per quanto accade con i migranti

Pubblicità

Vescovi Francia: Nostra vergogna per quanto accade con i migrantiI presuli e i cardinali del Consiglio permanente della Conferenza Episcopale d’Oltralpe scendono in campo per la situazione “sempre più tesa” a Calais.

Pubblicità

Esprimiamo la nostra vergogna per quanto succede nel Mediterraneo e a Calais”. Forti delle parole di Papa Francesco nell’udienza generale di oggi, la Conferenza Episcopale francese scende in campo con una dichiarazione firmata da tutti i vescovi e cardinali del Consiglio permanente, dedicata alla situazione “sempre più tesa” che i migranti stanno vivendo alla frontiera italiana, a Calais e a Parigi.

Nel testo – ripreso dall’agenzia Sir – i presuli lanciano un appello ai cattolici di Francia e all’Europa: “Con sempre maggiore intensità – scrivono – ci confrontiamo con la dolorosa situazione dei migranti e dei rifugiati provenienti dall‘Africa e dal Medio Oriente. Per molteplici ragioni, spesso molto drammatiche – guerre, povertà, degradazione del clima – molti sono costretti a lasciare il loro Paese in cui non possono vivere”.

Pubblicità

Sono molti – ricordano i vescovi – i cattolici impegnati ad accoglierei loro fratelli stranieri” preoccupandosi di dare loro “condizioni di vita decenti”: “Salutiamo questo impegno e sollecitiamo tutti i cattolici in Francia a cambiare il loro sguardo, a farsi prossimi, a superare i loro pregiudizi e le loro paure e a osare l’incontro. Non possiamo chiuderci in noi stessi e ignorare la miseria di tanti uomini, donne e bambini di tutto il mondo che cercano solo di vivere degnamente”. 

Vescovi Francia: Nostra vergogna per quanto accade con i migranti

“Dobbiamo prendere coscienza che, purtroppo, questa situazione continuerà a peggiorare – si legge ancora nella dichiarazione -; tutta la comunità nazionale, l‘intera società, dovrà prendersene cura. Esortiamo i nostri leader politici ad intensificare una cooperazione internazionale all’altezza delle sfide. L‘Europa soprattutto deve assumersi le sue responsabilità e richiamare i Paesi che la costituiscono, affinché diano una risposta reale. È in gioco la dignità delle persone”.

A cura di Redazione Papaboys fonte: Zenit

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,920FansLike
17,749FollowersFollow
9,749FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Medjugorje

Ogni giorno una Lode a Maria: 15 Luglio 2020. Regina della...

Ogni giorno una Lode a Maria: 15 Luglio 2020. Regina della Pace, prega per me Aiutaci, dolce Vergine Maria, aiutaci a dire: ci sia pace...