Home Trending Now Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Venerdì, 15 Gennaio 2021: 'Il...

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Venerdì, 15 Gennaio 2021: ‘Il Figlio dell’uomo ha il potere..’

Vangelo del giorno: Venerdì, 15 Gennaio 2021

Lettura e commento al Vangelo di oggi, 15 Gennaio 2021 – Mc 2,1-12: “Il Figlio dell’uomo ha il potere di perdonare i peccati sulla terra.”

+ Dal Vangelo secondo Marco

Gesù entrò di nuovo a Cafàrnao, dopo alcuni giorni. Si seppe che era in casa e si radunarono tante persone che non vi era più posto neanche davanti alla porta; ed egli annunciava loro la Parola.
Si recarono da lui portando un paralitico, sorretto da quattro persone. Non potendo però portarglielo innanzi, a causa della folla, scoperchiarono il tetto nel punto dove egli si trovava e, fatta un’apertura, calarono la barella su cui era adagiato il paralitico. Gesù, vedendo la loro fede, disse al paralitico: «Figlio, ti sono perdonati i peccati».
Erano seduti là alcuni scribi e pensavano in cuor loro: «Perché costui parla così? Bestemmia! Chi può perdonare i peccati, se non Dio solo?». E subito Gesù, conoscendo nel suo spirito che così pensavano tra sé, disse loro: «Perché pensate queste cose nel vostro cuore? Che cosa è più facile: dire al paralitico “Ti sono perdonati i peccati”, oppure dire “Àlzati, prendi la tua barella e cammina”? Ora, perché sappiate che il Figlio dell’uomo ha il potere di perdonare i peccati sulla terra, dico a te – disse al paralitico –: àlzati, prendi la tua barella e va’ a casa tua».
Quello si alzò e subito prese la sua barella, sotto gli occhi di tutti se ne andò, e tutti si meravigliarono e lodavano Dio, dicendo: «Non abbiamo mai visto nulla di simile!».

Parola del Signore

LEGGI ANCHE: Supplica per chiedere oggi una grazia alla Vergine dei Poveri

Vangelo di oggi, 15 Gennaio 2021
Vangelo di oggi, 15 Gennaio 2021

Commento a cura di Paolo Curtaz

Davanti al paralitico, portato da Gesù grazie alla tenacia di alcuni amici, il Signore afferma che i suoi peccati sono perdonati. Molti, allora (e oggi!) pensavano che la malattia e la disgrazia fossero una punizione divina nei confronti del peccatore. Quale terribile colpa doveva avere commesso quel tale per essere in una situazione così drammatica?

È bene ricordare che il peccato ci porta ad una tragica paresi, ma quella dell’anima, da cui solo Gesù può guarirci.

Il Signore perdona i peccati del paralitico, creando un immenso scalpore fra gli scribi, i detentori dell’interpretazione della Scrittura. Perché parla così?

Hanno ragione: nella loro prospettiva Dio solo può perdonare, non certo quel Nazareno improvvisatosi profeta! Non danno una risposta alla loro domanda, non osano dire e pensare che Gesù perdona perché può farlo, essendo la presenza stessa di Dio.

Scandalizza ancora oggi la bontà di Dio, il suo intimo desiderio di perdonare e sanare, di ridare la libertà alle nostre anime, facendole correre sulla via del comandamento dell’amore.

Guarda un video sul nostro canale:

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.

Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,044FansLike
20,431FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Terremoto, scossa di magnitudo 3.5 nelle Marche

Terremoto e paura, scossa di magnitudo 3.5 nelle Marche

Un terremoto di magnitudo 3.5 è stato registrato nelle Marche. Il sisma è stato rilevato a una profondità di 9 km, con epicentro a pochi chilometri dalla...