Pubblicità
HomeTrending NowVangelo. Lettura e Commento alla Parola di Sabato 24 Luglio 2021: 'Il...

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Sabato 24 Luglio 2021: ‘Il Regno dei Cieli è simile a..’

Il Vangelo del giorno: Sabato, 24 Luglio 2021

Commento al Vangelo – Mt 13,24-30: “Lasciate che l’una e l’altro crescano insieme fino alla mietitura..”

+ Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù espose alla folla un’altra parabola, dicendo:
«Il regno dei cieli è simile a un uomo che ha seminato del buon seme nel suo campo. Ma, mentre tutti dormivano, venne il suo nemico, seminò della zizzania in mezzo al grano e se ne andò. Quando poi lo stelo crebbe e fece frutto, spuntò anche la zizzania.
Allora i servi andarono dal padrone di casa e gli dissero: “Signore, non hai seminato del buon seme nel tuo campo? Da dove viene la zizzania?”. Ed egli rispose loro: “Un nemico ha fatto questo!”.
E i servi gli dissero: “Vuoi che andiamo a raccoglierla?”. “No, rispose, perché non succeda che, raccogliendo la zizzania, con essa sradichiate anche il grano. Lasciate che l’una e l’altro crescano insieme fino alla mietitura e al momento della mietitura dirò ai mietitori: Raccogliete prima la zizzania e legatela in fasci per bruciarla; il grano invece riponetelo nel mio granaio”».

Parola del Signore

Vangelo del giorno, 23 Luglio 2021
Vangelo del giorno, 23 Luglio 2021 – Foto di congerdesign da Pixabay

Commento a cura di Paolo Curtaz

Questa volta la parabola riguarda i problemi della Parola ad attecchire in noi, e del Regno di Dio a diffondersi… Gesù parla di zizzania che cresce insieme al grano buono, col rischio di soffocare le piante e dello zelo dei servi che vorrebbero fare una improvvida selezione, col rischio di strappare anche il grano buono…

Il Maestro ci rasserena: se sperimentiamo in noi la zizzania, la parte oscura, è del tutto normale: è l’avversario che l’ha seminata in noi, è lui che vuole che il grano buono soffochi. Il discepolo fa continuamente esperienza del proprio limite e del proprio peccato, sa bene quanto la sua fede, che sperimenta preziosa ed essenziale, è minata dalla distrazione, dal compromesso, dalla desolazione.

È inevitabile che sia così: non esiste una vita senza ombre, nemmeno nel discepolo. Accogliere il limite in noi e anche il peccato, senza assecondarlo, senza lasciarsene travolgere, ci fa crescere nell’abbandono in Dio, ci permette di crescere nell’umiltà.

LEGGI ANCHE: Gesù disse a San Bernardo: ‘Ogni grazia concederò per la piaga della mia spalla’. Recita oggi questa preghiera

Non siamo ancora nel Regno, non è ancora compiuta la nostra crescita.

Dimoriamo nella pace del cuore, allora, sapendo che il Signore sa bene come fare il proprio mestiere…

Al termine puoi recitare la preghiera a Santa Maria Goretti:

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.
Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,028FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Novena a San Michele Arcangelo

Oggi, 22 settembre 2021, è il 3° giorno della Novena a...

Novena a San Michele Arcangelo, 22 Settembre Chiedi grazie e protezione all'amato San Michele... Il testo da recitare: O Dio vieni a salvarmi O Signore vieni presto...