Home Trending Now Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Mercoledì 30 Dicembre 2020

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Mercoledì 30 Dicembre 2020

Vangelo del giorno: Mercoledì, 30 Dicembre 2020

Lettura e commento al Vangelo di Mercoledì 30 Dicembre 2020 – Lc 2,36-40: “Anna parlava del bambino a quanti aspettavano la redenzione.”

+ Dal Vangelo secondo Luca

[Maria e Giuseppe portarono il bambino a Gerusalemme per presentarlo al Signore.] C’era una profetessa, Anna, figlia di Fanuèle, della tribù di Aser. Era molto avanzata in età, aveva vissuto con il marito sette anni dopo il suo matrimonio, era poi rimasta vedova e ora aveva ottantaquattro anni. Non si allontanava mai dal tempio, servendo Dio notte e giorno con digiuni e preghiere. Sopraggiunta in quel momento, si mise anche lei a lodare Dio e parlava del bambino a quanti aspettavano la redenzione di Gerusalemme.
Quando ebbero adempiuto ogni cosa secondo la legge del Signore, fecero ritorno in Galilea, alla loro città di Nàzaret. Il bambino cresceva e si fortificava, pieno di sapienza, e la grazia di Dio era su di lui.

Parola del Signore

LEGGI ANCHE: Ami la Vergine Maria? Chiedi una grazia dalla Madonna di Lourdes con questa supplica

Commento a cura di Paolo Curtaz

Anche lei si mise a lodare. L’anziana Anna ha visto il suo amico Simeone profetizzare tenendo in braccio un bambino. Non ha capito bene cosa sta succedendo ma si unisce, si aggrega. Se gioisce Simeone dev’essere successo qualcosa di importante!

Anna è un’assidua frequentatrice del tempio, da quando è rimasta vedova. Come succede anche nelle nostre parrocchie, spesso frequentate da vedove fedeli alla messa quotidiana. Ma, rompendo uno stereotipo che giudica come pettegole le persone troppo assidue alle funzioni, invece di passare il tempo a sparlare degli altri, Anna loda il Signore.

Quanto è bello vedere persone anziane che, invece di passare il tempo a lamentarsi delle cose che non vanno e degli acciacchi dell’età, a volte legittimamente!, lodano il Signore per i tanti doni ricevuti!

Concludiamo questo anno un po’ più adulti… o vecchi.

Chiediamo ad Anna di vedere la salvezza, di non vedere la catastrofe, di individuare l’opera di Dio in noi e attorno a noi, senza cedere alla tentazione del pessimismo, senza dare spazio alla cupezza. Lasciamo che sia Anna a condurci verso il nuovo anno.

Guarda un video dal nostro canale:

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazione: https://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.

Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,044FansLike
20,431FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Preghiera per invocare San Michele Arcangelo

Supplica per invocare San Michele Arcangelo in questi tempi difficili. Preghiera...

Preghiera per invocare l'amato San Michele Arcangelo San Michele Arcangelo, difendici nella lotta affinché non periamo nell'estremo giudizio Orazione a San Michele O grande Principe del cielo,...