Pubblicità
HomeTrending NowVangelo. Lettura e Commento alla Parola di Mercoledì 7 Aprile 2021: 'Ho...

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Mercoledì 7 Aprile 2021: ‘Ho visto il Signore..’

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Mercoledì 7 Aprile 2021: ‘Ho visto il Signore..’

Lettura e commento al Vangelo di oggi – Gv 20,11-18: “Ho visto il Signore e mi ha detto queste cose…”

+ Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Maria stava all’esterno, vicino al sepolcro, e piangeva. Mentre piangeva, si chinò verso il sepolcro e vide due angeli in bianche vesti, seduti l’uno dalla parte del capo e l’altro dei piedi, dove era stato posto il corpo di Gesù. Ed essi le dissero: «Donna, perché piangi?». Rispose loro: «Hanno portato via il mio Signore e non so dove l’hanno posto».
Detto questo, si voltò indietro e vide Gesù, in piedi; ma non sapeva che fosse Gesù. Le disse Gesù: «Donna, perché piangi? Chi cerchi?». Ella, pensando che fosse il custode del giardino, gli disse: «Signore, se l’hai portato via tu, dimmi dove l’hai posto e io andrò a prenderlo». Gesù le disse: «Maria!». Ella si voltò e gli disse in ebraico: «Rabbunì!» – che significa: «Maestro!». Gesù le disse: «Non mi trattenere, perché non sono ancora salito al Padre; ma va’ dai miei fratelli e di’ loro: “Salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro”».
Maria di Màgdala andò ad annunciare ai discepoli: «Ho visto il Signore!» e ciò che le aveva detto.

Parola del Signore

Vangelo del giorno: Martedì 7 Aprile 2021
Vangelo del giorno: Martedì 7 Aprile 2021

Commento a cura di Paolo Curtaz

Perché piangi? Per due volte viene rivolta questa domanda all’inconsolabile Maria: la prima volta dagli angeli, la seconda dal Signore stesso.

Perché piangiamo? Abbiamo molte ragioni per lamentarci delle nostre vite: incomprensioni, malattie, disgrazie, delusioni… Potremmo passare gran parte della nostra giornata ad elencare le ragioni per cui essere scontenti di noi stessi. Talmente addolorati e ripiegati da non vedere nemmeno che il Signore, il vivente, ci sta di fronte, vivo e vegeto! E non basta la fede a vaccinarci contro questo rischio ricorrente: Maria ha conosciuto il Signore, è sua discepola, ha conosciuto la sua tenerezza e la sua misericordia. Ma, nonostante questo, è travolta dalla sofferenza. Al discepolo la sofferenza non viene evitata, al credente, a volte, succede di sprofondare nel dolore. Forse siamo arrivati a questa Pasqua senza gioia, col cuore pieno di dolore.

LEGGI ANCHE: San Giuseppe Moscati: il miracolo dell’uomo guarito dalla leucemia. La scienza non ha spiegazioni

Non siamo soli e il Signore ci viene incontro e ci incoraggia, ci invita ad alzare lo sguardo a non restare ripiegati sulle nostre disgrazie ma a condividere l’immensa libertà interiore del Signore che ha sconfitto la morte.

Fra Emiliano ti parla al cuore:

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.
Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,157FansLike
20,918FollowersFollow
9,940FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Il 9 Maggio, Rosario Angelo Livatino, sarà beato!

Rosario Angelo Livatino, il magistrato ucciso dalla mafia, sarà beato. Ecco...

Il 9 Maggio, Rosario Angelo Livatino, sarà beato! Rosario Angelo Livatino è stato un magistrato italiano, assassinato dalla mafia Domenica 9 maggio 2021 alle ore 10.00,...