Pubblicità
HomeTrending NowVangelo. Lettura e Commento alla Parola di Lunedì 12 Aprile 2021: 'È...

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Lunedì 12 Aprile 2021: ‘È possibile rinascere?’

Vangelo del giorno: Lunedì, 12 Aprile 2021 (Commento)

Lettura e commento al Vangelo di oggi, 12 Aprile 2021 – Gv 3,1-8: “Se uno non nasce da acqua e Spirito, non può entrare nel regno di Dio.”

+ Dal Vangelo secondo Giovanni

Vi era tra i farisei un uomo di nome Nicodèmo, uno dei capi dei Giudei. Costui andò da Gesù, di notte, e gli disse: «Rabbì, sappiamo che sei venuto da Dio come maestro; nessuno infatti può compiere questi segni che tu compi, se Dio non è con lui». Gli rispose Gesù: «In verità, in verità io ti dico, se uno non nasce dall’alto, non può vedere il regno di Dio».
Gli disse Nicodèmo: «Come può nascere un uomo quando è vecchio? Può forse entrare una seconda volta nel grembo di sua madre e rinascere?». Rispose Gesù: «In verità, in verità io ti dico, se uno non nasce da acqua e Spirito, non può entrare nel regno di Dio. Quello che è nato dalla carne è carne, e quello che è nato dallo Spirito è spirito. Non meravigliarti se ti ho detto: dovete nascere dall’alto. Il vento soffia dove vuole e ne senti la voce, ma non sai da dove viene né dove va: così è chiunque è nato dallo Spirito».

Parola del Signore

Vangelo del giorno: Lunedì, 12 Aprile 2021
Vangelo del giorno: Lunedì, 12 Aprile 2021 – Avvenire

Commento a cura di Paolo Curtaz

È possibile rinascere quando si è vecchi? È possibile ricominciare quando la vita ha messo in evidenza i nostri limiti, ci ha pesantemente misurato e abbiamo l’impressione di essere morti dentro anche se ancora viviamo? È possibile rigenerare continuamente la fede, come quando ci siamo convertiti, come quando abbiamo sentito per la prima volta, in maniera significativa, l’annuncio del Vangelo? Sì, certo.

Nicodemo è il patrono di tutti coloro che non si arrendono. Di coloro che, anche se di notte, continuano a cercare una risposta. Che non si lasciano travolgere dei propri evidenti limiti, che non si lasciano paralizzare dai propri peccati, che non si lasciano scoraggiare dall’evidenza di un mondo che sembra non capire mai e precipitarsi verso il baratro. Si può rinascere, ma dall’alto. Cioè a partire dal punto di vista di Dio.

LEGGI ANCHE: Carlo Acutis: il giovane beato che piace al mondo. I suoi consigli per trovare la felicità…

Nicodemo pensa di avere capito tutto, di avere visto tutto, anche nella fede. È una persona importante, un uomo significativo, un credente che è punto di riferimento per l’intera comunità. Ma lui per primo ancora non ha capito e allora cerca. Imitiamolo: non arrendiamoci mai!

Anno di San Giuseppe: ecco come ricevere l’indulgenza

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.
Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,060FansLike
20,918FollowersFollow
9,978FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Devoti a Padre Pio da Pietrelcina

Padre Pio diceva: ‘Gesù e Maria, confido in Voi!’ Supplica per...

Un nuovo giorno in compagnia del caro Padre Pio Padre Pio diceva: "Gesù, tu vieni sempre in me. Con quale cibo ti devo alimentare?" Le frasi...