Pubblicità
HomeTrending NowVangelo: 'Io so chi tu sei: il santo di Dio!'. Lettura e...

Vangelo: ‘Io so chi tu sei: il santo di Dio!’. Lettura e Commento alla Parola di Martedì, 31 Agosto 2021

Il Vangelo del giorno: Martedì, 31 Agosto 2021

Lettura e Commento al Vangelo – Lc 4,31-37: “Io so chi tu sei: il santo di Dio!”

+ Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù scese a Cafàrnao, città della Galilea, e in giorno di sabato insegnava alla gente. Erano stupiti del suo insegnamento perché la sua parola aveva autorità.
Nella sinagoga c’era un uomo che era posseduto da un demonio impuro; cominciò a gridare forte: «Basta! Che vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci? Io so chi tu sei: il santo di Dio!».
Gesù gli ordinò severamente: «Taci! Esci da lui!». E il demonio lo gettò a terra in mezzo alla gente e uscì da lui, senza fargli alcun male.
Tutti furono presi da timore e si dicevano l’un l’altro: «Che parola è mai questa, che comanda con autorità e potenza agli spiriti impuri ed essi se ne vanno?». E la sua fama si diffondeva in ogni luogo della regione circostante.

Parola del Signore

Il Vangelo del giorno: Domenica, 31 Agosto 2021
Il Vangelo del giorno: Domenica, 31 Agosto 2021 – Foto di congerdesign da Pixabay

Commento a cura di Paolo Curtaz

Oggi si parla poco e male del demonio, soprattutto nei nostri ambienti, come se fosse una specie di drammatico eroe romantico così simile alle rappresentazioni cinematografiche che tentano di descriverlo. Non è una caricatura, il Maligno, esiste ed agisce, con astuzia e capacità: confonde il bene con il male, la luce con le tenebre, rende tutto plausibile, innocente, possibile.

Il Vangelo si pone ad una distanza intermedia fra il mondo che irride e nega l’esistenza del demonio e i devoti che gli attribuiscono ogni azione, discolpandosi delle loro responsabilità.

LEGGI ANCHE: Si è manifestata la Divina Misericordia? Ecco cosa è accaduto durante una messa…

È vero: l’avversario vuole allontanarci da Dio ma noi siamo liberi, abbiamo il libero arbitrio, siamo capaci di decidere, possiamo scegliere.

E per scegliere, per discernere, abbiamo con noi la splendida parola del Signore Gesù, faro che illumina ogni angolo nascosto, che, con autorevolezza, ci aiuta a capire come è meglio agire nelle nostre vite.

Meditiamo la Parola con costanza ed assiduità, allora, sapendo che può illuminare le nostre scelte ed orientare i nostri passi verso la pienezza della luce. L’avversario, allora, lascia la nostra casa senza farci alcun male.

Supplica per figli e nipoti

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.
Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

 

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,039FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Il Vangelo del giorno: Mercoledì, 29 settembre 2021

Vangelo: ‘Vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio..’. Lettura...

Il Vangelo del giorno: Mercoledì, 29 settembre 2021 Lettura e Commento al Vangelo - Gv 1,47-51: "Vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio...