Home Verbum Domini Vangelo (22 Luglio 2018) Erano come pecore che non hanno pastore.

Vangelo (22 Luglio 2018) Erano come pecore che non hanno pastore.

#Vangelo: Erano come pecore che non hanno pastore.Mc 6,30-34
Erano come pecore che non hanno pastore.

In quel tempo, gli apostoli si riunirono attorno a Gesù e gli riferirono tutto quello che avevano fatto e quello che avevano insegnato. Ed egli disse loro: «Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po’». Erano infatti molti quelli che andavano e venivano e non avevano neanche il tempo di mangiare. Allora andarono con la barca verso un luogo deserto, in disparte. Molti però li videro partire e capirono, e da tutte le città accorsero là a piedi e li precedettero. Sceso dalla barca, egli vide una grande folla, ebbe compassione di loro, perché erano come pecore che non hanno pastore, e si mise a insegnare loro molte cose.

Il cristiano, chiunque esso sia Papa, Vescovo, Presbitero, Religioso, Religiosa, Consacrato Laico o Consacrata, Cresimato, Battezzato, ha un solo modello da imitare: Gesù Signore. Anzi possiamo dire che il cristiano è la realizzazione storica del Modello Cristo Gesù. Vale per lui quanto disse il Signore a Mosè circa la costruzione del suo Santuario o della Tenda del Convegno. Modello celeste e modello della terra una sola cosa. Nessuna differenza era consentita. Sarebbe stata una vera stonatura.

Il Signore parlò a Mosè dicendo: «Ordina agli Israeliti che raccolgano per me un contributo. Lo raccoglierete da chiunque sia generoso di cuore. Ed ecco che cosa raccoglierete da loro come contributo: oro, argento e bronzo, tessuti di porpora viola e rossa, di scarlatto, di bisso e di pelo di capra, pelle di montone tinta di rosso, pelle di tasso e legno di acacia, olio per l’illuminazione, balsami per l’olio dell’unzione e per l’incenso aromatico, pietre di ònice e pietre da incastonare nell’efod e nel pettorale.

#Vangelo: Erano come pecore che non hanno pastore.

Essi mi faranno un santuario e io abiterò in mezzo a loro. Eseguirete ogni cosa secondo quanto ti mostrerò, secondo il modello della Dimora e il modello di tutti i suoi arredi… Farai anche un candelabro d’oro puro. Il candelabro sarà lavorato a martello, il suo fusto e i suoi bracci; i suoi calici, i suoi bulbi e le sue corolle saranno tutti di un pezzo. Sei bracci usciranno dai suoi lati: tre bracci del candelabro da un lato e tre bracci del candelabro dall’altro lato. Vi saranno su di un braccio tre calici in forma di fiore di mandorlo, con bulbo e corolla, e così anche sull’altro braccio tre calici in forma di fiore di mandorlo, con bulbo e corolla. Così sarà per i sei bracci che usciranno dal candelabro. Il fusto del candelabro avrà quattro calici in forma di fiore di mandorlo, con i loro bulbi e le loro corolle: un bulbo sotto i due bracci che si dipartono da esso e un bulbo sotto i due bracci seguenti e un bulbo sotto gli ultimi due bracci che si dipartono da esso; così per tutti i sei bracci che escono dal candelabro. I bulbi e i relativi bracci saranno tutti di un pezzo: il tutto sarà formato da una sola massa d’oro puro lavorata a martello. Farai le sue sette lampade: vi si collocheranno sopra in modo da illuminare lo spazio davanti ad esso. I suoi smoccolatoi e i suoi portacenere saranno d’oro puro. Lo si farà con un talento di oro puro, esso con tutti i suoi accessori. Guarda ed esegui secondo il modello che ti è stato mostrato sul monte (Cfr. Es 25,1-40). 

Gesù è Colui che innalzato sul monte dell’amore, compassione, misericordia, pietà attrae a sé ogni uomo. Non lo attrae attraverso il suo corpo invisibile, glorioso, risorto, immortale, lo attrae attraverso il suo corpo che è la Chiesa, corpo visibile di amore, verità, giustizia, santità, corpo tutto ripieno di Spirito Santo. Anche a noi è stato mostrato questo modello. Gesù è rimasto tra noi per ben tre anni. Tutto conosciamo di Lui. Tutto dobbiamo incarnare di Lui. Lui è persona che attrae. Le folle intuiscono dove Lui sta per recarsi e lo precedono, giungono prima, lo attendono assetate. Gesù è cercato. Da Lui si accorre da tutte le parti. A Lui si chiede ogni cosa. Lui sa soddisfare il cuore di chi lo cerca perché tutto il suo corpo è pieno del Padre e dello Spirito Santo.

#Vangelo: Erano come pecore che non hanno pastore.

Anche il cristiano, come Cristo Gesù, deve essere cercato. Lui, vero Corpo di Cristo, deve attrarre a lui il mondo intero. Deve però ricolmarsi di Gesù Signore, del Padre e dello Spirito Santo. Anche in Lui deve agire con potenza il Padre nella comunione dello suo Santo Spirito. Se non è cercato è segno che è un otre vuoto. Anche se va a cercare lui le genti, queste non riceveranno nulla e si allontaneranno. Le nostre Chiese si svuotano sempre di più. Siamo otri vuoti. Non portiamo la ricchezza di Cristo. La gente non va da chi è vuoto. A volte fa chilometri e chilometri dove spera di trovare un qualche otre pieno. Cristo era otre pieno di Dio. Dava Dio. Dava la ricchezza del Padre. Elargiva la potenza di tutto il suo amore e della sua verità. Otre pieno sempre.

Vergine Maria, Madre della Redenzione, Angeli, Santi, fateci sul modello di Gesù. 

Commento del Movimento Apostolico

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus rende difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,882FansLike
17,251FollowersFollow
9,625FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

coronavirus 24 ore fa

Un dato agghiacciante. Coronavirus, oltre un milione e mezzo di casi...

Negli Usa quasi 420mila casi: i morti salgono a 14.262. Picco di vittime in Gran Bretagna. LʼOms allʼEuropa: "Non è tempo di allentare le...