Vangelo 19 Marzo 2019. Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore.

Mt 1,16.18-21.24
Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore.

Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù, chiamato Cristo.
Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto.


Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati».
Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore.

Ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù

Dalla Vergine Maria nasce il Figlio di Dio, non nasce il Figlio di Davide. Ma Gesù è vero Figlio di Dio e dovrà essere vero Figlio di Davide. Chi darà al vero Figlio di Dio la vera discendenza, la vera figliolanza di Davide? Il Signore ha scelto Giuseppe, un uomo giusto e timorato perché costituisca Il suo Eterno Figlio, divenuto ora Figlio dell’uomo, perché diventi Figlio di Davide. Se Giuseppe avesse preso in sposa la Vergine Maria, in modo naturale, Gesù sarebbe rimasto solo il Figlio di Dio fattosi figlio dell’uomo. Il Signore mette una incertezza nel cuore di Giuseppe e per essa lui decide rimandare Maria in segreto. Lui vuole stare fuori dalla vita della Madre di Dio.

LEGGI ANCHE: Oggi è la festa di San Giuseppe. Scopri la sua storia

Ora si può passare dal fatto puramente di natura all’evento soprannaturale. L’Angelo del Signore viene. Ordina a Giuseppe di prendere come sua sposa Maria. Gli rivela da chi è il Bambino che Maria porta in grembo: è per opera dello Spirito Santo. Maria è Madre ma anche Vergine. Essa è tutta del suo Dio, così anche lui dovrà essere tutto del suo Signore. Anche lui dovrà essere padre e vergine. Sarà padre per concepimento spirituale. In Maria lo Spirito Santo ha concepito il Verbo di Dio nel suo seno.

In Giuseppe sempre lo Spirito di Dio concepisce Gesù nel suo spirito, nel suo cuore, nella sua anima. Gesù, per opera dello Spirito Santo, sarà un frutto del suo cuore, del suo spirito, della sua anima. Sarà vero suo figlio. Lui lo adotterà, lo farà suo, perché è già suo in ragione del cuore e dell’anima. Gli darà il nome. Per lui il Figlio di Dio diviene anche Figlio di Davide. Come vero Figlio di Davide è il Messia. Può compiere la salvezza dell’umanità. Può dare compimento a tutte le profezie del Padre.

Vangelo San Giuseppe
Quella di Giuseppe non è un’adozione legale, formale, giuridica, morale. È vera generazione spirituale per opera dello Spirito Santo nel suo cuore e nella sua anima. Anche se in modo totalmente differente, ciò che lo Spirito Santo opera nel seno della Madre di Dio, lo opera anche nel cuore e nell’anima di Giuseppe. Dopo questa potentissima azione dello Spirito Santo in lui, Giuseppe non vede Gesù come un estraneo. Lo vede come suo vero figlio. Come suo vero figlio lo accoglie, lo riconosce, gli dona il nome, lo nutre, lo protegge, si prende cura di lui.

Come Giuseppe è vero sposo di Maria, anche se vergine in eterno, perché sia lui che lei, erano solo del Signore, così Gesù è vero figlio di Giuseppe. È lo Spirito del Signore che ha operato questa meraviglia. Non è Giuseppe che genera Gesù in Maria per cui diviene padre. È lo Spirito Santo che genera Gesù in Giuseppe in modo nuovo, spirituale, divino. Dio è infinitamente oltre le leggi della natura. Veramente nulla è impossibile a Dio.

Perché Dio possa creare le meraviglie del suo amore, è necessaria l’obbedienza. Come il Figlio di Dio diviene Figlio dell’uomo per l’obbedienza di Maria, così il Figlio dell’uomo diviene il Figlio di Davide per l’obbedienza di Giuseppe. Lui si desta dal sonno ed esegue l’ordine ricevuto. Si mette totalmente a disposizione e a servizio del suo Dio. Anche lui, come la Vergine Maria, dice: “Ecco il servo del Signore, avvenga di me secondo la parola che mi è stata comunicata. Questo tu vuoi e questo io voglio. Questo tu mi chiedi e questo io faccio“. Sono tuo per sempre, vergine in eterno.

Vergine Maria, Madre della Redenzione, Angeli, Santi, fateci veri servi del Signore.

Commento a cura del Movimento Apostolico

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome